Chris Evans e Paul Rudd hanno spiegato come i Marvel Studios trovano le idee per i film del Marvel Cinematic Universe.

Durante il nuovo episodio di “Actors on Actors” organizzato da Variety, Chris Evans e Paul Rudd, rispettivamente interpreti di Steve Rogers/Captain America e Scott Lang/Ant-Man nell’Universo Cinematografico Marvel, hanno parlato della loro esperienza con i Marvel Studios e del processo produttivo dello studio guidato da Kevin Feige.

Dopo aver raccontato nel dettaglio il loro primo incontro sul set di Captain America: Civil War dei fratelli Anthony e Joe Russo, i due attori hanno rivelato il segreto del successo dei film del Marvel Cinematic Universe:

Evans: “Inizialmente era un po’ angosciante. Tutti hanno delle aspettative. Sai bene com’è lavorare con la Marvel. Ti fanno sentire così a tuo agio. È uno sforzo collettivo. È un ambiente fatto di idee in competizione in cui vince l’idea migliore, ed è per questo che riescono a realizzare così tanti bei film. Capisci molto velocemente di dover mettere da parte le tue paure e di riconoscere di essere in buone mani.”

Rudd:C’è pressione per ogni singolo film che viene realizzato nel mondo Marvel. Nessuno vuole essere l’anello debole. Un personaggio come Ant-Man, ad esempio, era conosciuto solo da poche persone. Altri avrebbero detto ‘Beh, cosa sa fare Ant-Man?’ e io avrei risposto ‘Può rimpicciolirsi alle dimensioni di una formica conservando però la sua forza naturale, e può controllare e parlare con le formiche’. E le persone si sarebbero messe a ridere.”

Nel corso dell’intervista, inoltre, Chris Evans ha parlato della grossa responsabilità derivante dal ruolo della Sentinella della Libertà e cosa significhi essere una specie di figura di riferimento per i più piccoli:

“Non so tu ma io sono cresciuto con Star Wars e alcuni personaggi significavano tutto per me. Viviamo in un’epoca molto diversa ora. Quando ero giovane, la fama era lontana. E gli attori erano accessibili solo attraverso il loro lavoro. Ora invece c’è questo canale [Internet] in cui puoi offrire più di ciò che sei e, anche se è un percorso molto impegnativo da percorrere, è bello poter condividere qualcosa in più. Specialmente quando interpreto un personaggio che rispetto molto e quando si crea questo nesso tra il tuo lavoro e l’impatto che vorresti avere sui più piccoli. È così bello quando un bambino ti ammira.”

Marvel Studios Chris Evans Paul Rudd

Le nuove date di uscita dei prossimi progetti dei Marvel Studios sono le seguenti: Black Widow (6 Novembre 2020), The Falcon and The Winter Soldier (agosto 2020), The Eternals (12 Febbraio 2021), WandaVision (dicembre 2020), Shang-Chi and the Legend of the Ten Rings (7 Maggio 2021) Loki (primavera 2021), Spider-Man 3 (5 Novembre 2021), What If…? (estate 2021), Hawkeye (autunno 2021), Thor: Love and Thunder (11 Febbraio 2022), Doctor Strange in the Multiverse of Madness (23 Marzo 2022), Black Panther 2 (6 Maggio 2022), Captain Marvel 2 (8 Luglio 2022).

Fonte