Charlie Cox ha rifiutato diverse offerte di lavoro perché pensava che Marvel Television e Netflix avrebbero rinnovato Daredevil per una quarta stagione.

Durante una recente intervista con ComicBook.com, Charlie Cox, interprete di Matt Murdock/Daredevil, è tornato a parlare della possibilità di assistere ad un revival della serie Netflix sul Diavolo di Hell’s Kitchen, spiegando di essere stato costretto a rifiutare diverse offerte di lavoro a causa della mancata quarta stagione.

Dopo aver parlato del probabile recasting del suo personaggio nell’Universo Cinematografico Marvel e dell’assenza di Daredevil in Avengers: Endgame, l’attore ha dichiarato:

“Voglio dire, pensavamo tutti che saremmo andati avanti. Sai, ho rifiutato dei lavori perché pensavo che avremmo girato [la quarta stagione] e che ci stessimo preparando.”

“Ho avuto una breve conversazione con [lo showrunner] Erik [Oleson] e [il presidente di Marvel Television] Jeph [Loeb] su ciò che avevano pianificato. Tutto questo fa schifo perché ero davvero emozionato al riguardo, come lo eravamo tutti. È stato un vero shock. Non so di chi sia la colpa perché spesso si intromette la politica e succedono delle cose. Ad oggi non so cosa sia successo dietro le quinte.”

Nel corso dell’intervista, inoltre, Charlie Cox ha voluto ringraziare tutte le persone che hanno supportato la campagna #SaveDaredevil, la petizione creata dai fan della serie per spingere Marvel Television e Netflix a proseguire la storia dell’Uomo senza Paura:

“L’unica cosa che voglio dire è ringraziare tutti quei ragazzi. Non so se [la petizione] servirà a qualcosa ma significa tanto per molte persone e di certo significa molto per me.”

“[…] Ma mi piace pensare che abbiamo raggiunto il picco più alto. Diverse persone e alcuni miei amici che sono fan dello show hanno descritto la terza stagione come la migliore.”

Daredevil

SINOSSI
Provato dai mesi trascorsi, Matt Murdock (Charlie Cox) risorge come un uomo distrutto e con tanti dubbi riguardo il suo futuro sia come il vigilante Daredevil, sia come l’avvocato Matthew Murdock. Quando il suo acerrimo nemico Wilson Fisk (Vincent D’Onofrio) viene scarcerato dalla prigione, Matt deve scegliere se nascondersi dal mondo o abbracciare il suo destino da eroe.

Fonte