All’interno del maxi-evento Secret Wars prenderà il via una nuova Civil War, prevista per l’8 luglio e scritta da Charles Soule, che si collega con la precedente guerra civile, realizzata da Millar ed uscita nel 2006.

Gli eventi narrati in questa nuova guerra civile saranno ambientati sei anni dopo la fine della prima saga, come ci svela l’autore durante una recente intervista:

“L’originale Civil War termina con Capitan America che si arrende a Iron Man nella grande battaglia di Times Square. Invece, in questa storia, non succede, e la Guerra Civile non finisce. Anzi, continua, si estende e coinvolgerà tutte le persone della nazione, con o senza poteri”.

La guerra civile avrà inizio allo stesso modo, ma qualcosa succederà che cambierà il risultato finale, come vedrete. Non posso anticipare nulla, ci ho riflettuto tanto, e ho scelto quello che credo possa essere un interessante punto per far divergere la storia così come la conosciamo”.

Soule ha parlato anche dei personaggi che ne faranno parte:

“La premessa, siamo sei anni avanti rispetto al presente Marvel, mi ha lasciato libero di reinventare molti di questi personaggi. Ho da poco ricevuto l’outifit per uno dei principali protagonisti di Civil War, visto attraverso gli occhi di Leinil, e wow! Semplicemente incredibile. Io e Leinil abbiamo cercato di ricostruire l’universo Marvel da zero, con nuovi luoghi, nuovi design dei personaggi, motivazioni, conflitti, e così via. Aspettate di vedere la nuova armatura di Iron Man. È selvaggia”.

Sarà presente naturalmente Spider-Man, che nella guerra civile di Millar ha svolto un ruolo cruciale. Suole ha parlato brevemente anche di lui, non sbilanciandosi però sulla posizione che assumerà:

“Pete è una parte fondamentale della storia, vedrete”. Ma sono tanti i personaggi che ricopriranno un ruolo chiave in questo nuovo scontro tra eroi. Posso solo dire che Spider-Man e She-Hulk saranno importanti. Detto questo, proprio come la storia originale, coinvolgerò quasi tutti i supereroi che possiate immaginare, in un modo o nell’altro. Ho cercato di far riferimento quasi a tutti”.

Alla domanda circa un eventuale collegamento tra questa Civil War ed il film, previsto per il 2016, Soul ha risposto:

“A parte la premessa centrale, dubito che ci possano essere collegamenti col film, ma non vedo l’ora di poter godere di quel film”.

CIVWAR2015002_cov