Tanti dettagli su Nick Fury in Captain Marvel direttamente da Samuel L. Jackson e dal produttore del film Jonathan Schwartz.

Come ben sappiamo in Captain Marvel ci sarà spazio anche per Nick Fury, con Samuel L. Jackson che verrà ringiovanito di ben 25 anni tramite computer grafica per via dell’ambientazione negli anni ’90.

La sua interazione con Carol Danvers sarà molto importanti ai fini della trama e stando a quanto spiegato in una recente intervista dal produttore Jonathan Schwartz, questo sarà un film di origini anche per Fury:

C’è una storia di origini per Nick Fury.

Il film è chiamato Captain Marvel, ma diventa a due parti per alcune scene. Abbiamo voluto dare al pubblico una sorta di una storia di origini per il giovane Nick Fury. 

Samuel L. Jackson in un’altra intervista ha aggiunto interessanti dettagli a riguardo:

Vedrete in particolare l’origine di ciò che è successo ai suoi occhi e scoprirete dettagli sulla sua famiglia: ci sono cose di cui parliamo in merito al suo passato, di cui non è mai stato detto nulla prima – da dove viene, che cosa ha fatto ed altro.

Il produttore ha quindi parlato della relazione tra Fury e la Danvers, spiegando:

Sarà unica, dato che Carol è la prima supereroina che ha incontrato nella sua vita. È come se fosse la finestra per lui di questo intero universo enorme. Quindi nel film non pensa “So tutto quello che c’è da sapere” come negli altri film, ma è più aperto a nuove idee. 

Il giovane Nick Fury – ancora con tutti e 2 gli occhi – sarà un personaggio diverso, più leggero, rispetto alla super spia vista in The Avengers e Captain America: The Winter Soldier:

“Il Nick Fury che incontriamo è una sorta di burocrate. Non è ancora schiavo del cinismo che normalmente vediamo. Rispetta le persone che sono sopra di lui, più del Nick Fury che tutti conosciamo.

Avrà un grande senso dell’umorismo, ma l’incontro con Carol Danvers e con i guerrieri della Starforce cambierà tutto per lui, sarà il momento che lo porterà a diventare la persona che tutti conosciamo.

Fonte