Da tempo si parla dell’ affidamento di un cinecomic ad una donna, a quanto pare è emerso da poco il primo nome, ovvero quello di Ava DuVernay, la donna che ha firmato Selma, il film candidato agli scorsi Academy Awards.

La regista viene presa in considerazione non solo per Captain Marvel, ma a quanto pare anche per Black Panther, scelta che sembra ancora più probabile vista la data più prossima del film, il 2018.

Se gli accordi vanno in porto, grazie alla DuVernay, la Marvel riuscirebbe ad ottenere quel cambiamento a cui aspira da diverso tempo, guadagnandone anche in immagine.