Bruce Campbell, storico collaborare del regista Sam Raimi, ha fornito qualche aggiornamento sullo stato di Doctor Strange in the Multiverse of Madness.

Negli ultimi due mesi, da quando Sam Raimi è stato confermato alla regia di Doctor Strange in the Multiverse of Madness, Bruce Campbell ha espresso più volte il desiderio di avere un cameo nell’atteso sequel del cinecomic sullo Stregone Supremo interpretato da Benedict Cumberbatch.

Nel corso di una recente intervista promozionale con Diabolique Magazine, l’attore, celebre interprete di Ash nell’horror La casa e apparso in piccoli ruoli nella trilogia di Spider-Man, ha fornito qualche aggiornamento sullo stato del film prodotto dai Marvel Studios pur non essendo stato ancora ufficializzato nel cast:

“Per quanto riguarda Doctor Strange, tutti sono alla mercé di ciò che la Marvel ha intenzione di fare con il rinvio di tutti questi film. Quindi penso che non se ne parlerà fino al 2021. La Marvel deve capire come affrontare tutta questa situazione. Devono capire quali film realizzeranno per primi, quali film dovranno essere rinviati, quali film dovranno abbandonare e quali velocizzare… il mercato è in continuo movimento.”

In una precedente intervista rilasciata con ComicBook.com, l’attore aveva già avuto modo di commentare il processo produttivo dei blockbuster e dei film sui supereroi:

“Quando vedo che un attore viene ingaggiato in uno di quei grossi film ad alto budget, faccio una smorfia perché penso ‘Oh, quel povero figlio di p*****a indosserà quel costume per i prossimi 10 anni‘. Se la programmazione prevede sette mesi di riprese, hai un mese libero per andare alle Bahamas, poi devi promuovere il film per tre mesi e poi devi tornare per il sequel, di nuovo in quel c***o di costume.”

“Guardi delle palline da tennis su dei bastoni. Quel processo non riguarda me nello specifico, anche se è ciò che è stato fatto con Ash vs. Evil Dead. C’erano tanti segni sui muri e palline da tennis sui bastoni che indicavano la posizione del mostro, del suo naso e di tutte queste cose. È un tipo diverso di recitazione, e gli attori di oggi stanno imparando nuove abilità tecniche che gli attori di un tempo non dovevano apprendere. Si tratta di recitare col nulla. È questo che stanno facendo ora. Nemmeno il castello è lì e pensano cose come ‘Oh, metteremo un castello dietro di te. Non è realmente qui, ma sarà fantastico.'”

Bruce Campbell Doctor Strange

Ricordiamo che Doctor Strange in the Multiverse of Madness, scritto da Michael Waldron (Rick & Morty, Loki) e previsto per il 23 marzo 2022, vedrà nel cast Benedict Cumberbatch (Stephen Strange/Doctor Strange), Elizabeth Olsen (Wanda Maximoff/Scarlet Witch), Benedict Wong (Wong) e Chiwetel Ejiofor (Barone Karl Mordo).

SINOSSI
Marvel’s Doctor Strange segue la storia del talentuoso neurochirurgo Stephen Strange che, dopo un tragico incidente d’auto, deve mettere da parte l’ego e imparare i segreti di un mondo nascosto di misticismo e di dimensioni alternative. Residente nel Greenwich Village di New York, Doctor Strange deve agire da intermediario tra il mondo reale e ciò che si trova oltre, utilizzando una vasta gamma di abilità metafisiche e manufatti per proteggere l’Universo Cinematografico Marvel.

Fonte