Si dice che siano i piccoli particolari a nascondere delle belle storie, e in questo caso si tratta proprio della scelta delle ragnatele di Spider-Man, lancia ragnatele o ragnatele organiche? Fù questo il dubbio della major per il nuovo reboot su Spider-Man, che al contrario di quanto fatto da Sam Raimi, vollero seguire le orme del fumetto.
Brian Micheal Bendis (fumettista) ha raccontato:

“Prima di realizzare The Amazing Spider-Man, sono andato nell’ufficio di Amy Pascal della Sony e mi sono seduto davanti tanti produttori, sceneggiatori e registi, la Pascal mi guarda e mi domanda ‘lanciaragnatele o ragnatele organiche?’. Ho risposto ‘lanciaragnatele’ e metà di loro hanno esclamato ‘dannazione’. Sono andati fuori di testa perché ero il voto decisivo e nemmeno lo sapevo. Cosi, quando ho visto i lanciaragnatele, sono stato felice. Ho pensato di aver fatto qualcosa di buono nel mondo”.

E’ strano che scelte per grandi colossal avvengano così, ricorda un po’ la scelta dei rappresentanti di classe, tuttavia sembrerebbe che la procedura sia stata proprio questa, e Bendis è stato fiero del suo voto decisivo.