Blue Beetle logo copertina

Blue Beetle: Ecco il teaser poster del film DC, in uscita il 18 Agosto 2023 al cinema!

“Blue Beetle”, il nuovo film DC con protagonista Xolo Maridueña (“Cobra Kai”), si rivela in questo primo poster ufficiale!

La scorsa estate è stato fatto un annuncio decisamente sorprendente per gli appassionati duri e puri della DC Comics: un film con protagonista un supereroe di nicchia, ma stracolmo di potenziale: Blue Beetle, supereroe acquisito ormai da decenni dalla casa editrice madre della Justice League.

Il film, in arrivo ad agosto 2023, avrà alla regia Angel Manuel Soto (Charm City Kings) ed alla sceneggiatura Gareth Dunnet-Alcocer (Miss Bala, reboot di Scarface), con Xolo Maridueña (Miguel Diaz in Cobra Kai) nei panni del protagonista della del film: Jaime Reyes: un adolescente Latino-Americano di El Paso (Texas), il quale è stato il terzo personaggio (con il primo debuttato addirittura nel 1939) ad indossare i panni di Blue Beetle, dopo che una misteriosa reliquia-scarabeo gli si è attaccato alla schiena, donandogli la possibilità di attivare un’armatura controllabile col pensiero, dotata di sconfinate abilità.

A sorpresa, durante l’attuale evento Brasiliano CCXP, ha avuto inizio un panel nei quali si è parlato di Blue Beetle, e durante il quale è stato rilasciato il primo teaser poster del film, nel quale è visibile lo Scarabeo alieno robotico che fornisce l’armatura al suddetto supereroe, sotto il quale figura la scritta “Solo al cinema”, specificando l’uscita per il 18 Agosto del 2023.

Un poster decisamente minimalista per un progetto che, nonostante abbia dietro una fan base fumettistica, ha tutto da dimostrare al pubblico generalista, che non conosce il nome di Blue Beetle come può conoscere quello di Batman. In questo senso, il film su questo personaggio che è nella controparte cartacea il terzo eroe a vestire i panni dello Scarabeo Blu, ma resta al contempo radicalmente diverso dagli altri, mescolando degli aspetti chiaramente ispirati a Spider-Man con una sensibilità differente, inserendolo in un contesto radicalmente diverso da quello di Peter Parker, ha il compito di dimostrare al pubblico che dietro questo enigmatico poster, ci sia il potenziale per un grande film di supereroi, se realizzato come si deve.