Wesley Snipes ha raccontato le origini di una delle battute più iconiche del primo film su Blade diretto da Stephen Norrington.

Il primo film su Blade con Wesley Snipes distribuito nel 1998 è considerato da molti come il capostipite del genere dei cinecomics. La pellicola, diretta da Stephen Norrington, ha gettato le basi per la moda dei film sui supereroi che avrebbe dominato il panorama cinematografico negli anni a venire e rappresentò uno dei primi tentativi di Hollywood di sfruttare il potenziale dei personaggi della Casa delle Idee.

Nel corso di un’intervista promozionale con ComicBook.com riguardante la graphic novel originale The Exiled, Wesley Snipes ha svelato che la frase “Some motherf-ckers are always trying to ice skate uphill” (adattata in italiano “C’è sempre qualche stronzo che vuole fare il passo più lungo della gamba” nella scena in cui Blade affronta Diacono Frost) non era prevista dallo script, raccontando un curioso retroscena dal dietro le quinte sulle origini di quella specifica battuta:

“È successo al mio tavolo da pranzo. Stavamo facendo una lettura del copione e ricordo uno degli altri produttori e lo sceneggiatore David Goyer. Erano tutti seduti al mio tavolo da pranzo, mentre mangiavamo un po’ di quella fantastica crema di formaggio a base di pollo, da qualche parte in Louisiana. È stato fantastico, ti fa venire voglia di leccarti sotto le unghie, e stavamo leggendo il copione. Stavamo pensando a cose che avrebbero funzionato, a cose che avrebbero avuto senso. È stata una di quelle ispirazioni. È arrivata dal nulla. Sì. Quindi quella frase originariamente è mia, ed è successo tutto a tavola grazie al pollo alla panna acida. Il pollo alla panna acida potrebbe essere un ottimo influencer, è di grandissima ispirazione.”

Ricordiamo che Blade (1998), scritto da David S. Goyer e diretto da Stephen Norrington, vede Wesley Snipes (Eric Brooks/Blade), Stephen Dorff (Diacono Frost), Kris Kristofferson (Abraham Whistler), N’Bushe Wright (Karen Jenson), Donal Logue (Quinn), Udo Kier (Lord Gitano Dragonetti), Traci Lords (Raquel), Arly Jover (Mercury), Kevin Patrick Walls (Krieger), Tim Guinee (Curtis Webb) e Sanaa Lathan (Vanessa Brooks).

Blade

SINOSSI
Wesley Snipes è il tormentato Blade, per metà uomo per metà immortale. Blade affina le sue abilità letali sotto la guida di Whistler (Kris Kristofferson), il suo mentore, guardiano e compagno di cacce notturne. Quando il signore degli Immortali, il Diacono Frost (Stephen Dorff), assetato di sangue, dichiara guerra alla razza umana, Blade diventa l’ultima speranza per la sopravvivenza dell’umanità.

Fonte