Blade, Wesley Snipes pensa che Mahershala Ali sarà all’altezza del ruolo nel reboot dei Marvel Studios: “Ho molta fiducia in lui.”

Nel 2019 il presidente dei Marvel Studios Kevin Feige ha sorpreso i fan dell’Universo Cinematografico Marvel annunciando il reboot su Blade che vedrà il vincitore Premio Oscar Mahershala Ali (Green Book) nei panni del cacciatore di vampiri, che ha esordito con un cameo vocale in Eternals. I dettagli sulla pellicola sono ancora top-secret ma, dopo una lunga ricerca, la compagnia ha ingaggiato Stacy Osei-Kuffour, co-sceneggiatrice dell’acclamata serie HBO Watchmen, per occuparsi dello script e il regista emergente Bassam Tariq (Mogul Mowgli).

Nel corso di un’intervista promozionale con Forbes riguardante la graphic novel originale The Exiled da lui co-creata, Wesley Snipes, interprete di Blade nella trilogia uscita tra il 1998 e il 2005, ha espresso la sua opinione in merito al casting di Mahershala Ali come suo “successore” nei panni del Diurno, spiegando che a suo avviso l’attore sarà all’altezza del ruolo essendo incredibilmente talentuoso:

“Perché è un bravo attore, è un attore talentuoso e apprezza l’arte della recitazione. Coloro che si approcciano a quella forma d’arte in quel modo di solito lo fanno molto, molto bene e penso che sia stato piuttosto bravo finora, quindi ho molta fiducia nei suoi confronti. E il suo nome è Mahershala Ali, andiamo!”

Ma, alla fine, la sua performance non è in un microcosmo. Non è l’unica cosa che entra in gioco. La produzione, gli altri attori, gli altri produttori e i creativi devono collaborare affinché il film funzioni. Quindi auguriamo loro il meglio. Dateci dentro, buona fortuna.”

Blade Wesley Snipes Mahershala Ali