Mahershala Ali ha parlato del suo avvicinamento al reboot di Blade e della serie mai realizzata prodotta da Marvel Television.

Lo scorso anno il presidente dei Marvel Studios Kevin Feige ha sorpreso il pubblico e i fan dell’Universo Cinematografico Marvel annunciando il reboot di Blade avente per protagonista il vincitore Premio Oscar Mahershala Ali nei panni del cacciatore di vampiri. Al momento i dettagli sull’uscita del cinecomic sono ancora top-secret ma, come rivelato dall’autorevole The Hollywood Reporter, lo studio sarebbe alla ricerca di sceneggiatori afroamericani a cui affidare lo script della pellicola.

Durante un episodio del podcast The Tight Rope, Mahershala Ali ha parlato approfonditamente del suo coinvolgimento nel progetto e, oltre a rivelare che qualche anno fa Marvel Television aveva preso in considerazione l’idea di realizzare una serie dedicata al Diurno, l’attore ha espresso la sua grande ammirazione per Wesley Snipes:

“Ho fatto questo show per Netflix chiamato Luke Cage, giusto? Il giorno stesso in cui uscì, chiesi al mio agente ‘Cosa stanno facendo con Blade?‘ perché continuavo a sentire che stavano cercando di un modo per realizzare un remake e rimetterlo a posto. È stato entusiasmante per me partecipare ad una produzione televisiva della Marvel, ma il mio obiettivo sono sempre stati i film… [È stato bello] partecipare ad una serie con veri significati, ma il mio scopo è sempre stato essere in grado di muovermi tra i film e la televisione. Perciò chiesi al mio agente cosa stessero facendo con Blade e lui mi rispose che si sarebbe informato al riguardo. Poi c’è stato un lungo processo di conversazioni, almeno nella divisione televisiva, poiché volevano davvero fare una serie TV [su Blade] ma stavano ancora cercando di acquisire i diritti. Quindi ci sono voluti un paio di anni…”

È stata la mia partecipazione a Luke Cage che mi ha fatto venire in mente quell’idea, unita al fatto di essere stato ispirato dal lavoro di Wesley Snipes, da ciò che ha fatto, da come il panorama cinematografico sia cambiato dalla sua iterazione di Blade e da come il suo film abbia in un certo senso inaugurato quest’era dei film sui supereroi Marvel e DC. Perciò, considerando che stavano avendo queste discussioni circa la possibilità di riportare in scena il personaggio, volevo che mi prendessero in considerazione perché ho sempre avuto una connessione con lui. Mi riportava con la mente alle scuole medie quando la gente, scherzando, diceva che assomigliavo a Wesley Snipes.”

Parlando delle atmosfere più mature e adulte dei fumetti del personaggio rispetto ai toni tradizionalmente più scanzonati degli altri supereroi della Casa delle Idee, Mahershala Ali ha dichiarato:

Amo il fatto che sia un personaggio oscuro in termini di tono. È un po’ più dark degli altri personaggi. Quell’aspetto mi ha sempre attirato.”

Blade Mahershala Ali

Le nuove date di uscita dei prossimi progetti dei Marvel Studios sono le seguenti: WandaVision (Dicembre 2020), Black Widow (7 Maggio 2021), The Falcon and The Winter Soldier (2021), Shang-Chi and the Legend of the Ten Rings (9 Luglio 2021) Loki (primavera 2021), What If…? (estate 2021), Eternals (5 Novembre 2021), Spider-Man 3 (17 Dicembre 2021), Hawkeye (autunno 2021), Thor: Love and Thunder (11 Febbraio 2022), Doctor Strange in the Multiverse of Madness (25 Marzo 2022), Black Panther 2 (6 Maggio 2022), Captain Marvel 2 (8 Luglio 2022).

Fonte