La costumista Premio Oscar di Black Panther (2018) lavorerà al reboot su Blade con protagonista Mahershala Ali.

Nel 2019 il presidente dei Marvel Studios Kevin Feige ha sorpreso i fan dell’Universo Cinematografico Marvel annunciando il reboot su Blade che vedrà il vincitore Premio Oscar Mahershala Ali (Green Book) nei panni del cacciatore di vampiri, che ha esordito con un cameo vocale in Eternals. I dettagli sulla pellicola sono ancora top-secret ma, dopo una lunga ricerca, la compagnia ha ingaggiato Stacy Osei-Kuffour, co-sceneggiatrice dell’acclamata serie HBO Watchmen, per occuparsi dello script e il regista emergente Bassam Tariq (Mogul Mowgli).

In queste ore Will Mavity di Next Best Pictures ha confermato sul suo profilo Twitter che la costumista Ruth E. Carter lavorerà al film con protagonista Mahershala Ali. Carter è stata nominata tre volte agli Oscar per i costumi di Malcolm X (1992) di Spike Lee e per quelli di Amistad (1997) di Steven Spielberg mentre ha vinto la sua prima statuetta per Black Panther (2018) di Ryan Coogler.

Tra gli altri crediti della costumista occorre citare Fa’ la cosa giusta (1989), Jungle Fever (1991), The Butler – Un maggiordomo alla Casa Bianca (2013), Selma – La strada per la libertà (2014), Dolemite Is My Name (2019) e Black Panther: Wakanda Forever.

Blade Black Panther