Blade, i Marvel Studios vogliono un tono molto dark, il film con protagonista Mahershala Ali potrebbe essere vietato ai minori!

Nel 2019 il presidente dei Marvel Studios Kevin Feige ha sorpreso i fan dell’Universo Cinematografico Marvel annunciando il reboot su Blade che vedrà il vincitore Premio Oscar Mahershala Ali (Green Book) nei panni del cacciatore di vampiri, che ha esordito con un cameo vocale in Eternals. I dettagli sulla pellicola sono ancora top-secret ma, dopo una lunga ricerca, la compagnia ha ingaggiato Stacy Osei-Kuffour, co-sceneggiatrice dell’acclamata serie HBO Watchmen, per occuparsi dello script e il regista emergente Bassam Tariq (Mogul Mowgli).

Poche settimane fa l’Hollywood Reporter ha confermato che Bassam Tariq non dirigerà più il reboot per i Marvel Studios – ma rimarrà produttore esecutivo del film – a causa dei continui spostamenti nel piano di riprese che hanno creato inevitabilmente dei conflitti di programmazione, spingendo i Marvel Studios a cercare un nuovo regista. Nel report, inoltre, è stato svelato che il progetto ha già subito svariate riscritture della sceneggiatura che, secondo le indiscrezioni, era lunga a malapena 90 pagine e prevedeva solo due scene d’azione “mediocri“. Inizialmente la produzione sarebbe dovuta iniziare a novembre ad Atlanta ma lo studio ha deciso di mettere temporaneamente in pausa il reboot, posticipando le riprese all’estate del 2023.

Stando a quanto riportato da Deadline, il regista francese Yann Demange dirigerà il reboot su Blade mentre Michael Starrbury scriverà una nuova sceneggiatura. Dopo settimane di incontri e proposte da parte di aspiranti sceneggiatori e registi, Demange ha ottenuto l’incarico dopo aver consegnato un trattamento per il film che ha entusiasmato i dirigenti Marvel.

Anche se non sarà dark quanto i precedenti film su Blade con Wesley Snipes, secondo gli insider dell’Hollywood Reporter i Marvel Studios vogliono che il film abbia un tono più dark rispetto agli altri progetti del Marvel Cinematic Universe.

Inoltre, l’URL dell’articolo pubblicato dall’Hollywood Reporter rivela un dettaglio molto interessante: il film potrebbe essere vietato ai minori. Vi invitiamo a prendere con le dovute cautele quest’ultimo dettaglio in attesa di ulteriori aggiornamenti.

Blade