Scarlett Johansson e la regista Cate Shortland hanno commentato il sacrificio di Natasha Romanoff/Black Widow in Avengers: Endgame.

Lo scorso anno il presidente dei Marvel Studios Kevin Feige ha annunciato ufficialmente Black Widow, il primo film della Fase 4 dell’Universo Cinematografico Marvel che esplorerà diversi retroscena della vita di Natasha Romanoff/Vedova Nera (Scarlett Johansson). Ad oggi il cinecomic diretto da Cate Shortland è ancora previsto per il 6 novembre ma, come rivelato dall’autorevole Variety di recente, la Walt Disney Company avrebbe intenzione di rimandare ancora una volta l’uscita della pellicola nelle sale.

Durante una recente intervista promozionale con Total Film, a Scarlett Johansson è stato chiesto di commentare la decisione della Vedova Nera di sacrificare la propria vita in Avengers: Endgame per permettere agli Eroi più potenti della Terra di ottenere la Gemma dell’Anima:

“Amo Natasha. Ha avuto un percorso incredibile in questi 10 anni, e sento che sia stata finalmente in grado di fare una scelta attiva. Il suo sacrificio rispecchia molto il suo personaggio. Ha fatto pace con quell’aspetto della sua vita e, in qualche modo, ha capito che era il suo destino, in un modo strano e poetico. Quando riguardi tutti i film precedenti, ti accorgi di questo suo lato. Tutti i film hanno condotto alla sua decisione, o ad essere in grado di prendere quella decisione.”

Come spiegato dalla regista Cate Shortland, lo spin-off – ambientato tra gli eventi di Captain America: Civil War e di Avengers: Infinity War – onorerà la perdita della supereroina e metterà a dura prova il pubblico emotivamente parlando:

Quella morte conferisce a Black Widow un grande cuore alla fine, perché non è la conclusione della sua storia. Il suo sacrificio non è una cosa narrativa. Si tratta di capire come si sentirà il pubblico dopo questo film.”

Lo stand-alone sulla Vedova Nera, diretto da Cate Shortland e scritto da Jac Schaeffer, vedrà nel cast Scarlett Johansson, Florence Pugh (Piccole donne) nei panni di Yelena Belova, David Harbour (Stranger Things) nel ruolo di Alexei Shostakov/Red Guardian, Rachel Weisz (La Favorita) sarà Melina Vostokoff, O-T Fagbenle (The Handmaid’s Tale) e Ray Winstone (Noah).

Black Widow Scarlett Johansson Avengers: Endgame

SINOSSI
Nello spy-thriller ricco d’azione Marvel Studios’s Black Widow, Natasha Romanoff a.k.a. la Vedova Nera affronta i lati oscuri del suo registro quando una pericolosa cospirazione con legami col suo passato insorge. Inseguita da una forza che non si fermerà davanti a nulla finché non l’avrà sconfitta, Natasha dovrà fare i conti con il suo passato da spia e con le relazioni spezzate e lasciate alle spalle prima di diventare un Avenger.

Fonte