La scena dopo i titoli di coda di Black Widow include un indizio potenzialmente importante sulla vera natura di [SPOILER].
ATTENZIONE: L’ARTICOLO CONTIENE SPOILER SU BLACK WIDOW

Dopo essere stato rinviato diverse volte a causa della pandemia, questa settimana Black Widow è stato distribuito in contemporanea al cinema e sulla piattaforma di streaming Disney+ con Accesso VIP. La pellicola, ambientata tra gli eventi di Captain America: Civil War e quelli di Avengers: Infinity War, vede Natasha Romanoff/Vedova Nera (Scarlett Johansson) fare i conti con il suo passato e con le relazioni lasciate alle spalle prima di diventare un Avenger.

Nella scena dopo i titoli di coda del film vediamo Yelena Belova (Florence Pugh) visitare la tomba di Natasha insieme al suo cane. All’improvviso viene raggiunta dalla Contessa Valentina Allegra de Fontaine (Julia Louis-Dreyfus) – introdotta nel quinto episodio di The Falcon and The Winter Soldier – che le affida la sua prossima missione: cercare l’uomo responsabile della morte di sua sorella, Clint Barton/Occhio di Falco (Jeremy Renner). Nonostante le motivazioni di “Val” siano ancora avvolte nel mistero, i fan hanno notato un indizio che potrebbe suggerire la vera natura del personaggio.

Durante un’intervista con Vanity Fair nel febbraio 2020, il regista Ryan Johnson (Star Wars: Gli Ultimi Jedi) svelò un interessante retroscena sul product placement del marchio Apple, spiegando che il colosso della tecnologia non permette che gli iPhone siano utilizzati dai villain o dei personaggi negativi nei film:

“La Apple ti permette di utilizzare gli iPhone nei film ma, e questo è fondamentale se stai guardando un film giallo, i cattivi non possono usare gli iPhone. Ogni singolo regista che ha un cattivo nel proprio film che si suppone abbia un segreto vorrebbe uccidermi in questo momento.”

Questa curiosa politica aziendale ha trovato conferma diverse volte nel Marvel Cinematic Universe in passato: basti pensare che Justin Hammer (Sam Rockwell), Helmut Zemo (Daniel Brühl) e Jasper Sitwell (Maximiliano Hernandez) non hanno mai utilizzato un iPhone nei film dei Marvel Studios, per non parlare del “colpo di scena” riguardante Sharon Carter (Emily VanCamp) in The Falcon and The Winter Soldier.

Black Widow

Per quanto riguarda la scena dopo i titoli di coda di Black Widow, diversi utenti hanno notato che il tablet che Valentina Allegra de Fontaine consegna a Yelena è un iPad Mini, elemento che ha spinto molti a pensare che il personaggio non abbia cattive intenzioni e che la ricerca di Clint Barton possa assumere un altro significato nella serie Hawkeye.

Hawkeye

Ricordiamo che Black Widow, diretto da Cate Shortland (Berlin Syndrome) e scritto da Jac Schaeffer (WandaVision) e Eric Pearson (Thor: Ragnarok), vede nel cast Scarlett Johansson (Natasha Romanoff/Vedova Nera), Florence Pugh (Yelena Belova), David Harbour (Alexei Shostakov/Red Guardian), Rachel Weisz (Melina Vostokoff), William Hurt (Segretario Thaddeus “Thunderbolt” Ross), O-T Fagbenle (Rick Mason) e Ray Winstone (Dreykov).

Black Widow

SINOSSI
Nello spy-thriller ricco d’azione Marvel Studios’s Black Widow, Natasha Romanoff a.k.a. la Vedova Nera affronta i lati oscuri del suo registro quando una pericolosa cospirazione con legami col suo passato insorge. Inseguita da una forza che non si fermerà davanti a nulla finché non l’avrà sconfitta, Natasha dovrà fare i conti con il suo passato da spia e con le relazioni spezzate e lasciate alle spalle prima di diventare un Avenger.

Fonte