Il supervisore dei VFX di Black Widow ha svelato che la produzione ha contattato dei consulenti militari per creare la Stanza Rossa.

Dopo essere stato rinviato diverse volte a causa della pandemia, lo scorso luglio Black Widow è stato distribuito in contemporanea al cinema e sulla piattaforma di streaming Disney+ con Accesso VIP. La pellicola, ambientata tra gli eventi di Captain America: Civil War e quelli di Avengers: Infinity War, vede Natasha Romanoff/Vedova Nera (Scarlett Johansson) fare i conti con il suo passato e con le relazioni lasciate alle spalle prima di diventare un Avenger.

Nel corso di una recente intervista con ComicBook.com, Geoffrey Bauman, supervisore degli effetti visivi di Black Widow, ha parlato del processo di creazione della Stanza Rossa, svelando che i Marvel Studios hanno contattato dei consulenti militari per fare in modo che la struttura in cui vengono addestrate segretamente le Vedove Nere potesse essere risultare “realistica” o comunque operabile nella vita reale agli occhi dello spettatore:

Penso che una cosa di cui abbiamo discusso molto sia stata: ‘ok, quanto in alto può stare la Stanza Rossa per sostenere una caduta libera di due minuti?’. Penso che fossero 6000 metri o appena sotto quell’altezza, abbiamo immaginato che qualcuno potesse ancora respirare, non hanno bisogno di ossigeno. Sarebbe molto freddo e ci darebbe abbastanza screentime per creare dissenso. Questo è un semplice esempio, per quanto ne sappiamo, di come sarebbe una cosa del genere. Abbiamo usato dei consulenti. Voglio dire, abbiamo contattato dei consulenti militari con nessuna esigenza specifica, abbiamo assunto dei consulenti per assicurarci che [la Stanza Rossa] fosse più realistica possibile.”

Black Widow Black Widow Black Widow

Ricordiamo che Black Widow, diretto da Cate Shortland (Berlin Syndrome) e scritto da Jac Schaeffer (WandaVision) e Eric Pearson (Thor: Ragnarok), vede nel cast Scarlett Johansson (Natasha Romanoff/Vedova Nera), Florence Pugh (Yelena Belova), David Harbour (Alexei Shostakov/Red Guardian), Rachel Weisz (Melina Vostokoff), William Hurt (Segretario Thaddeus “Thunderbolt” Ross), O-T Fagbenle (Rick Mason) e Ray Winstone (Dreykov).

Black Widow

SINOSSI
Nello spy-thriller ricco d’azione Marvel Studios’s Black Widow, Natasha Romanoff a.k.a. la Vedova Nera affronta i lati oscuri del suo registro quando una pericolosa cospirazione con legami col suo passato insorge. Inseguita da una forza che non si fermerà davanti a nulla finché non l’avrà sconfitta, Natasha dovrà fare i conti con il suo passato da spia e con le relazioni spezzate e lasciate alle spalle prima di diventare un Avenger.

Fonte