La Walt Disney Company è ancora intenzionata a distribuire Black Widow nelle sale cinematografiche secondo il New York Times.

Negli ultimi mesi l’emergenza coronavirus ha messo completamente in ginocchio l’industria cinematografica e il settore dell’intrattenimento, spingendo quasi tutte le major, tra cui la Walt Disney Company e la Warner Bros., a posticipare al 2021 i titoli di punta previsti per quest’anno, ad interrompere le riprese dei blockbuster e dei progetti più attesi e a rilasciare determinati film sulle proprie piattaforme di streaming come nel caso di Artemis Fowl, di Mulan e di Soul.

Nonostante il vicepresidente esecutivo dei Marvel Studios Victoria Alonso abbia chiuso le porte alla possibilità di distribuire alcuni film della Fase 4 del Marvel Cinematic Universe direttamente su Disney+, molti fan della Casa delle Idee continuano a chiedere gran voce il rilascio sul servizio di Black Widow, l’atteso stand-alone su Natasha Romanoff/Vedova Nera.

In attesa delle novità che verranno annunciate questa sera nel corso dell’Investor Day, ieri notte le fonti del New York Times hanno rivelato che la Disney ha ancora intenzione di distribuire Black Widow nelle sale cinematografiche prima di aggiungerlo al catalogo della piattaforma e che durante l’incontro con gli azionisti verrà confermata l’attuale data di uscita del film:

Alcuni dei film Disney più grossi continueranno ad essere distribuiti nei cinema prima di arrivare sul servizio di streaming della compagnia. Per esempio, contrariamente alle ipotesi più diffuse, Black Widow, l’attesissimo film Marvel, resterà nel calendario cinematografico della Disney e uscirà il 7 maggio [2021], secondo persone a conoscenza della presentazione.”

La strategia della Casa di Topolino, a quanto pare, è l’esatto opposto di quella adottata dalla Warner Bros. che, come sappiamo, ha deciso di distribuire in contemporanea tutti i film previsti per il prossimo anno sia in sala che sulla piattaforma HBO Max, creando numerose polemiche non solo tra gli esercenti ma anche tra i registi sotto contratto con la casa di produzione come Christopher Nolan e James Gunn.

Lo stand-alone sulla Vedova Nera, diretto da Cate Shortland e scritto da Jac Schaeffer (WandaVision), vedrà nel cast Scarlett Johansson, Florence Pugh (Piccole donne) nei panni di Yelena Belova, David Harbour (Stranger Things) nel ruolo di Alexei Shostakov/Red Guardian, Rachel Weisz (La Favorita) sarà Melina Vostokoff, William Hurt (L’incredibile Hulk) tornerà nei panni del Segretario Thaddeus “Thunderbolt” Ross, O-T Fagbenle (The Handmaid’s Tale) interpreterà Rick Mason mentre Ray Winstone (Noah) sarà Dreykov.

Black Widow

SINOSSI
Nello spy-thriller ricco d’azione Marvel Studios’s Black Widow, Natasha Romanoff a.k.a. la Vedova Nera affronta i lati oscuri del suo registro quando una pericolosa cospirazione con legami col suo passato insorge. Inseguita da una forza che non si fermerà davanti a nulla finché non l’avrà sconfitta, Natasha dovrà fare i conti con il suo passato da spia e con le relazioni spezzate e lasciate alle spalle prima di diventare un Avenger.

Fonte