Kevin Feige ha parlato del potenziale futuro di Red Guardian e Melina Vostokoff nel Marvel Cinematic Universe dopo Black Widow.

ATTENZIONE: L’ARTICOLO CONTIENE SPOILER SU BLACK WIDOW


Dopo essere stato rinviato diverse volte a causa della pandemia, la scorsa settimana Black Widow è stato distribuito in contemporanea al cinema e sulla piattaforma di streaming Disney+ con Accesso VIP. La pellicola, ambientata tra gli eventi di Captain America: Civil War e quelli di Avengers: Infinity War, vede Natasha Romanoff/Vedova Nera (Scarlett Johansson) fare i conti con il suo passato e con le relazioni lasciate alle spalle prima di diventare un Avenger.

Nel corso del podcast D23 Inside Disney, il presidente dei Marvel Studios e Chief Creative Officer della Casa delle Idee Kevin Feige ha parlato brevemente del futuro dei personaggi introdotti in Black Widow e, dopo aver definito “divertente” l’idea di introdurre nuovi eroi come Yelena Belova (Florence Pugh) nei film, il produttore ha spiegato che la compagnia spera di “andare avanti con una storia futura“.

Quando gli è stato chiesto se Alexei Shostakov a.k.a. Red Guardian (David Harbour) e Melina Vostokoff (Rachel Weisz) ritorneranno in futuro nell’MCU, Feige ha dichiarato:

“Quando introduciamo nuovi personaggi, e grandi attori entrano a far parte del nostro universo, l’intenzione è sempre quella di volerli vedere ancora, soprattutto se ci siamo divertiti con loro così come il pubblico. Penso sia una scommessa sicura il fatto che vogliamo che ciò accada.”

Ricordiamo che Black Widow, diretto da Cate Shortland (Berlin Syndrome) e scritto da Jac Schaeffer (WandaVision) e Eric Pearson (Thor: Ragnarok), vede nel cast Scarlett Johansson (Natasha Romanoff/Vedova Nera), Florence Pugh (Yelena Belova), David Harbour (Alexei Shostakov/Red Guardian), Rachel Weisz (Melina Vostokoff), William Hurt (Segretario Thaddeus “Thunderbolt” Ross), O-T Fagbenle (Rick Mason) e Ray Winstone (Dreykov).

Black Widow

SINOSSI
Nello spy-thriller ricco d’azione Marvel Studios’s Black Widow, Natasha Romanoff a.k.a. la Vedova Nera affronta i lati oscuri del suo registro quando una pericolosa cospirazione con legami col suo passato insorge. Inseguita da una forza che non si fermerà davanti a nulla finché non l’avrà sconfitta, Natasha dovrà fare i conti con il suo passato da spia e con le relazioni spezzate e lasciate alle spalle prima di diventare un Avenger.

Fonte