Il presidente dei Marvel Studios Kevin Feige è contrario al possibile rilascio ibrido di Black Widow al cinema e su Disney+.

Il primo film della Fase 4 dell’Universo Cinematografico Marvel, come sappiamo, sarà Black Widow, lo stand-alone sulla Vedova Nera che esplorerà diversi retroscena della vita di Natasha Romanoff (Scarlett Johansson). Durante la nuova riunione con gli investitori della Walt Disney Company tenutasi ieri notte, il CEO della compagnia Bob Chapek ha spiegato che ad oggi l’uscita del film è ancora prevista per il cinema ma che la Casa di Topolino rimane “flessibile” per quanto riguarda la strategia con cui distribuirlo.

Stando a quanto rivelato dall’autorevole Variety, la scelta di distribuire il cinecomic di Cate Shortland nelle sale cinematografiche sarebbe stata fortemente voluta dal presidente dei Marvel Studios e Chief Creative Officer di Marvel Entertainment Kevin Feige, il quale ritiene l’uscita al cinema come la più auspicabile:

“Secondo degli insider, questo è in parte perché il boss dei Marvel Studios Kevin Feige, l’architetto dietro al Marvel Cinematic Universe, era contrario al lancio ibrido. Avendo prodotto molti dei film di maggior successo dello studio, tra cui Avengers: Infinity War e Avengers: Endgame, di certo l’opinione di Feige ha un peso considerevole alla Disney. Ma questo non significa che i poteri forti non possano convincere Feige a cambiare idea… o scavalcarlo completamente.”

Il report, inoltre, ha confermato che la Disney ha solo tre o quattro settimane per decidere definitivamente quale sarà il destino di Black Widow, sottolineando che la resistenza di Feige avrà ben poca rilevanza se la maggior parte degli esecutivi dello studio riterrà necessario distribuire il progetto sulla piattaforma di streaming Disney+ tramite Accesso VIP.

Ricordiamo che Black Widow, diretto da Cate Shortland e scritto da Jac Schaeffer (WandaVision), vedrà nel cast Scarlett Johansson, Florence Pugh (Piccole donne) nei panni di Yelena Belova, David Harbour (Stranger Things) nel ruolo di Alexei Shostakov/Red Guardian, Rachel Weisz (La Favorita) sarà Melina Vostokoff, William Hurt (L’incredibile Hulk) tornerà nei panni del Segretario Thaddeus “Thunderbolt” Ross, O-T Fagbenle (The Handmaid’s Tale) interpreterà Rick Mason mentre Ray Winstone (Noah) sarà Dreykov.

Black Widow

SINOSSI
Nello spy-thriller ricco d’azione Marvel Studios’s Black Widow, Natasha Romanoff a.k.a. la Vedova Nera affronta i lati oscuri del suo registro quando una pericolosa cospirazione con legami col suo passato insorge. Inseguita da una forza che non si fermerà davanti a nulla finché non l’avrà sconfitta, Natasha dovrà fare i conti con il suo passato da spia e con le relazioni spezzate e lasciate alle spalle prima di diventare un Avenger.

Fonte