Il co-sceneggiatore di Black Widow ha svelato che la scena dopo i titoli di coda del film sarebbe stata più lunga inizialmente.

ATTENZIONE: L’ARTICOLO CONTIENE SPOILER SU BLACK WIDOW


Dopo essere stato rinviato diverse volte a causa della pandemia, la scorsa settimana Black Widow è stato distribuito in contemporanea al cinema e sulla piattaforma di streaming Disney+ con Accesso VIP. La pellicola, ambientata tra gli eventi di Captain America: Civil War e quelli di Avengers: Infinity War, vede Natasha Romanoff/Vedova Nera (Scarlett Johansson) fare i conti con il suo passato e con le relazioni lasciate alle spalle prima di diventare un Avenger.

Nel corso di una recente intervista con Collider, Eric Pearson, co-sceneggiatore di Black Widow, di Thor: Ragnarok (2017) nonché di vari episodi di Agent Carter e dei cortometraggi Marvel One-Shot, ha svelato che inizialmente la scena dopo i titoli di coda del film sarebbe stata più lunga e avrebbe visto più dialoghi tra Yelena Belova (Florence Pugh) e Valentina Allegra de Fontaine (Julia Louis-Dreyfus):

“So solo che mi dissero ‘Abbiamo dei piani per l’introduzione di questo personaggio, Valentina, e sarà interpretata da Julia Louis-Dreyfus‘. Non riuscii ad arrivare al computer abbastanza velocemente. Probabilmente quella scena all’inizio era lunga cinque pagine. Volevo un botta e risposta tra Yelena e Valentina, che dialogano l’una con l’altra. Ma alla fine non è successo. Non puoi mettere una scena intera che ferisce emotivamente alla fine del film. Quindi abbiamo optato per una versione più corta, ma ero entusiasta all’idea di vedere quelle due attrici insieme, di vedere la dinamica tra quei due personaggi. E amo anche il momento emotivo di Yelena davanti alla lapide, e vederlo gettato nel water con Valentina che si soffia il naso.”

Ricordiamo che Black Widow, diretto da Cate Shortland (Berlin Syndrome) e scritto da Jac Schaeffer (WandaVision) e Eric Pearson (Thor: Ragnarok), vede nel cast Scarlett Johansson (Natasha Romanoff/Vedova Nera), Florence Pugh (Yelena Belova), David Harbour (Alexei Shostakov/Red Guardian), Rachel Weisz (Melina Vostokoff), William Hurt (Segretario Thaddeus “Thunderbolt” Ross), O-T Fagbenle (Rick Mason) e Ray Winstone (Dreykov).

Black Widow

SINOSSI
Nello spy-thriller ricco d’azione Marvel Studios’s Black Widow, Natasha Romanoff a.k.a. la Vedova Nera affronta i lati oscuri del suo registro quando una pericolosa cospirazione con legami col suo passato insorge. Inseguita da una forza che non si fermerà davanti a nulla finché non l’avrà sconfitta, Natasha dovrà fare i conti con il suo passato da spia e con le relazioni spezzate e lasciate alle spalle prima di diventare un Avenger.

Fonte