Il supervisore dei VFX di Black Widow ha svelato che il carro armato di Taskmaster è stato guidato realmente sul set del film.

Dopo essere stato rinviato diverse volte a causa della pandemia, lo scorso luglio Black Widow è stato distribuito in contemporanea al cinema e sulla piattaforma di streaming Disney+ con Accesso VIP. La pellicola, ambientata tra gli eventi di Captain America: Civil War e quelli di Avengers: Infinity War, vede Natasha Romanoff/Vedova Nera (Scarlett Johansson) fare i conti con il suo passato e con le relazioni lasciate alle spalle prima di diventare un Avenger.

Nel corso di una recente intervista con ComicBook.com, Chris Hammack, supervisore degli effetti visivi di Industrial Light & Magic che ha lavorato a Black Widow, ha parlato della scena d’insegnamento a Budapest, svelando che la produzione ha costruito ben tre versioni del carro armato di Taskmaster e che il veicolo – dotato di potenti motori da corsa – è stato guidato realmente sul set del film con pochi dettagli aggiunti in CGI:

In realtà è stata girata principalmente dal vivo. Credo che Paul Corbould e il suo team abbiano costruito tre versioni di un vero carro armato capaci di correre con dei motori da corsa. È stato piuttosto sorprendente, siamo stati in grado di andare a Budapest e di chiudere una strada relativamente importante. C’erano scontri tra veicoli, che abbiamo girato dal vivo più e più volte. Direi che è stato incredibilmente operabile. Abbiamo creato anche una versione digitale, per aggiungere o togliere qualche elemento in CGI. È stata una commistione di entrambe, ma è stata girata per lo più dal vivo.”

Black Widow

Quando gli è stato chiesto se abbia cercato di convincere la regista Cate Shortland a guidare il carro armato, Hammack ha spiegato:

“Ci ho provato fino in fondo, davvero. [ride] No, è stato guidato dall’interno con pochissima visibilità. Quindi, anche se mi sarebbe piaciuto, non ho guidato un carro armato in un paese straniero rischiando di finire in prigione e di restarci per un po’.”

Black Widow

Ricordiamo che Black Widow, diretto da Cate Shortland (Berlin Syndrome) e scritto da Jac Schaeffer (WandaVision) e Eric Pearson (Thor: Ragnarok), vede nel cast Scarlett Johansson (Natasha Romanoff/Vedova Nera), Florence Pugh (Yelena Belova), David Harbour (Alexei Shostakov/Red Guardian), Rachel Weisz (Melina Vostokoff), William Hurt (Segretario Thaddeus “Thunderbolt” Ross), O-T Fagbenle (Rick Mason) e Ray Winstone (Dreykov).

SINOSSI
Nello spy-thriller ricco d’azione Marvel Studios’s Black Widow, Natasha Romanoff a.k.a. la Vedova Nera affronta i lati oscuri del suo registro quando una pericolosa cospirazione con legami col suo passato insorge. Inseguita da una forza che non si fermerà davanti a nulla finché non l’avrà sconfitta, Natasha dovrà fare i conti con il suo passato da spia e con le relazioni spezzate e lasciate alle spalle prima di diventare un Avenger.

Fonte