Il rumoreggiato cameo di Robert Downey Jr. nei panni di Tony Stark in Black Widow è “improbabile” secondo nuove indiscrezioni.

Lo scorso anno i Marvel Studios hanno annunciato ufficialmente Black Widow, il primo film della Fase 4 dell’Universo Cinematografico Marvel che esplorerà diversi retroscena della vita di Natasha Romanoff/Vedova Nera (Scarlett Johansson). La pellicola era prevista inizialmente per il 1 maggio ma, a causa della pandemia da coronavirus, è stata posticipata in un primo momento al 6 novembre e poi al 7 maggio 2021.

Nel settembre 2019, l’autorevole Deadline riportò che Robert Downey Jr. sarebbe tornato per l’ultima volta nei panni di Tony Stark/Iron Man in Black Widow, probabilmente sottoforma di una scena tagliata di Captain America: Civil War (considerando l’ambientazione temporale del film) non inclusa nell’edizione home-video. Una nuova indiscrezione, tuttavia, suggerirebbe che non assisteremo necessariamente al rumoreggiato ritorno del personaggio.

Stando a quanto spiegato su Twitter dall’utente Amit Chaudhari – un insider che si è rivelato estremamente informato in passato sulla localizzazione del materiale promozionale e dei trailer dei film del Marvel Cinematic Universe – il presunto cameo di Tony Stark nel cinecomic diretto da Cate Shortland è “improbabile” e difficilmente sarà incluso nel montaggio finale:

“Ho avuto ulteriori conferme sull’assenza del cameo di Tony Stark in Black Widow. Un’altra fonte vicina alla produzione mi ha riferito la stessa cosa, ossia che non c’è nessun cameo nel film. È davvero improbabile. Non sono sicuro però se queste persone stiano cercando di nascondere qualcosa o meno.”

Non sappiamo allo stato attuale se le fonti dell’insider abbiano omesso volontariamente dei dettagli sul film ma non è la prima volta che il coinvolgimento dell’attore viene messo in discussione. Durante un’intervista con Entertainment Tonight rilasciata durante il tour promozionale di Dolittle, infatti, lo stesso Downey Jr. minimizzò i rumor sulla sua potenziale apparizione in Black Widow:

“Giusto. Grandioso. Voglio dire, sarebbe bello se mi avvisassero. Uomo avvisato mezzo salvato. Possono fare qualsiasi cosa ormai con i computer. Questa potrebbe essere un’intervista deep fake per quanto ne sappiamo.”

Lo stand-alone sulla Vedova Nera, diretto da Cate Shortland e scritto da Jac Schaeffer (WandaVision), vedrà nel cast Scarlett Johansson, Florence Pugh (Piccole donne) nei panni di Yelena Belova, David Harbour (Stranger Things) nel ruolo di Alexei Shostakov/Red Guardian, Rachel Weisz (La Favorita) sarà Melina Vostokoff, William Hurt (L’incredibile Hulk) tornerà nei panni del Segretario Thaddeus “Thunderbolt” Ross, O-T Fagbenle (The Handmaid’s Tale) interpreterà Rick Mason e Ray Winstone (Noah) sarà Dreykov.

Black Widow Robert Downey Jr. Tony Stark

SINOSSI
Nello spy-thriller ricco d’azione Marvel Studios’s Black Widow, Natasha Romanoff a.k.a. la Vedova Nera affronta i lati oscuri del suo registro quando una pericolosa cospirazione con legami col suo passato insorge. Inseguita da una forza che non si fermerà davanti a nulla finché non l’avrà sconfitta, Natasha dovrà fare i conti con il suo passato da spia e con le relazioni spezzate e lasciate alle spalle prima di diventare un Avenger.

Fonte