Black Panther: Wakanda Forever, Ryan Coogler voleva introdurre Namor con una scena dopo i titoli di coda nel primo film!

Il 9 novembre uscirà al cinema Black Panther: Wakanda Forever, il sequel del film vincitore di 3 premi Oscar nel 2018 che dovrà affrontare l’improvvisa morte del protagonista Chadwick Boseman e portare avanti la storia di Shuri (Letitia Wright), ora alla guida del Regno del Wakanda, e degli altri personaggi introdotti nel primo capitolo.

Nel corso di un’intervista esclusiva con Empire Magazine, Tenoch Huerta, il regista Ryan Coogler e il presidente dei Marvel Studios Kevin Feige hanno parlato del ruolo di Namor in Black Panther: Wakanda Forever. In particolare, Feige ha svelato che Coogler aveva intenzione di introdurre il Sub-Mariner nel Marvel Cinematic Universe con una scena dopo i titoli di coda al termine di Black Panther (2018):

Coogler: “Il contrasto tra T’Challa e Namor – e tra le loro personalità e le loro nazioni – traboccano da ogni pagina. È un antagonista da sogno.”

Feige:Ryan aveva proposto una scena dopo i titoli di coda alla fine di Black Panther. La telecamera doveva attraversare il palazzo reale del Wakanda e poi avremmo visto delle impronte bagnate che si avvicinavano al trono.”