Il 9 novembre uscirà al cinema Black Panther: Wakanda Forever, il sequel del film vincitore di 3 premi Oscar nel 2018 che dovrà affrontare l’improvvisa morte del protagonista Chadwick Boseman e portare avanti la storia di Shuri (Letitia Wright), ora alla guida del Regno di Wakanda.

LEGGI ANCHE:

Durante il Comic-Con di San Diego, è stato mostrato il primo trailer ufficiale del film, che include diverse sequenze degli Atlantidei e di Namor ambientate sott’acqua. Queste scene non sono state girate da Ryan Coogler con il blu screen, bensì direttamente in enormi vasche d’acqua, con una tecnica non troppo diversa da quella utilizzata da James Cameron per Avatar: La Via dell’Acqua.

Mabel Cadena (interprete di Namora nel film) ed Alex Livinalli (Attuma) hanno raccontato che la produzione ha girato 8 ore al giorno scene sott’acqua, con gli attori che hanno imparato a trattenere il respiro sempre più a lungo. Ad esempio, la Cadena ha trattenuto il respiro per ben 6 minuti!

Ecco l’intervista: