Black Panther: Wakanda Forever, Lupita Nyong’o parla della rappresentazione delle donne nere nel film di Ryan Coogler.

Il 9 novembre uscirà al cinema Black Panther: Wakanda Forever, il sequel del film vincitore di 3 premi Oscar nel 2018 che dovrà affrontare l’improvvisa morte del protagonista Chadwick Boseman e portare avanti la storia di Shuri (Letitia Wright), ora alla guida del Regno del Wakanda, e degli altri personaggi introdotti nel primo capitolo.

Nel corso di un’intervista promozionale con Elle UK, Lupita Nyong’o, interprete di Nakia nel Marvel Cinematic Universe, ha spiegato in che modo Black Panther: Wakanda Forever contribuirà a cambiare la rappresentazione delle donne nere sul grande schermo rispetto ad altri film sui supereroi:

“Avremo la possibilità di vederle pienamente umanizzate. È qualcosa che, in qualità di donne nere, non ci viene concesso spesso sullo schermo. E ci sono così tanti personaggi femminili. Troppo spesso, in questi film, ci sono uno o due token. Qui, invece, vedremo un’intera comunità.”