Black Panther: Wakanda Forever, Letitia Wright ha svelato la reazione di Shuri alla morte di T’Challa (Chadwick Boseman) nel film.

Il 9 novembre uscirà al cinema Black Panther: Wakanda Forever, il sequel del film vincitore di 3 premi Oscar nel 2018 che dovrà affrontare l’improvvisa morte del protagonista Chadwick Boseman e portare avanti la storia di Shuri (Letitia Wright), ora alla guida del Regno del Wakanda, e degli altri personaggi introdotti nel primo capitolo.

Nel corso di un’intervista con Entertainment Weekly, Letitia Wright ha parlato dell’arco narrativo di Shuri in Black Panther: Wakanda Forever. Stando a quanto spiegato dall’attrice, Shuri “si è immersa nella sua tecnologia” passando la maggior parte del suo tempo in laboratorio in seguito alla tragica morte di T’Challa (Chadwick Boseman). Come successo anche agli altri membri del cast, l’attrice ha avuto la possibilità di espandere il proprio ruolo e di mostrare nuovi lati del suo personaggio nel film:

“Non l’abbiamo visto su larga scala, quando una giovane donna nera che è una principessa ma anche una scienziata. Provo questa sensazione di orgoglio quando una giovane donna viene da me e mi dice ‘Ehi, mi hai fatto sentire intelligente a scuola, e mi hai fatto sentire in grado di lavorare nel settore tecnologico insieme ad un uomo. Mi sono sentita più forte.’ Quello ha cambiato la mia vita per sempre.”