Black Panther: Wakanda Forever, la direttrice della fotografia riflette sul finale del film: “Uno dei finali migliori che abbia mai visto.”

Il 9 novembre è uscito al cinema Black Panther: Wakanda Forever, il sequel del film vincitore di 3 premi Oscar nel 2018 che affronta il tema dell’improvvisa morte di Chadwick Boseman e porta avanti la storia di Shuri (Letitia Wright), ora alla guida del Regno del Wakanda, e degli altri personaggi introdotti nel primo capitolo.

Durante un’intervista con The Hollywood Reporter, la direttrice della fotografia Autumn Durald Arkapaw ha parlato del suo lavoro su Black Panther: Wakanka Forever. In particolare, Arkapaw ha svelato che le ultime scene del film – girate su una spiaggia in Porto Rico – racchiudono tutte le tematiche principali del blockbuster, tra cui la riflessione sul dolore e la famiglia:

Io e Ryan [Coogler] volevamo girare alla fine della giornata. Era la luce migliore per l’angolazione che volevamo. E abbiamo avuto un po’ di fortuna. Era molto ventilato quel giorno, e gli alberi oscillavano. Non c’era una tonnellata di nuvole.”

La loro performance è bellissima e delicata. È una delle inquadrature più di impatto che abbia mai girato, e il tempismo è stato incredibilmente naturale. Su una spiaggia in Porto Rico, quando guardiamo il tramonto dietro di lei…”

“Incapsula perfettamente lo spirito del film. Parla della famiglia, e della rinascita. Parla del cercare di lasciar andare il dolore, che a volte però resta con te e devi imparare a portartelo dietro. Penso sia uno dei finali più belli che abbia mai visto.”