Black Panther: Wakanda Forever, il cast femminile del film ricorda Chadwick Boseman: “Era una potenza silenziosa.”

Il 9 novembre uscirà al cinema Black Panther: Wakanda Forever, il sequel del film vincitore di 3 premi Oscar nel 2018 che dovrà affrontare l’improvvisa morte del protagonista Chadwick Boseman e portare avanti la storia di Shuri (Letitia Wright), ora alla guida del Regno del Wakanda, e degli altri personaggi introdotti nel primo capitolo.

Nel corso di un’intervista con Elle UK, Letitia Wright (Shuri), Danai Gurira (Okoye) e Lupita Nyong’o (Nakia) hanno parlato della difficoltà di girare Black Panther: Wakanda Forever senza Chadwick Boseman, ricordando la presenza dell’attore sul set del primo film:

Nyong’o: “Quando guardavo qualcuno come Chadwick, trasmetteva una potenza silenziosa. Non era qui a farsi degli amici a destra e a manca. Era molto, molto concentrato. Ma la sua concentrazione era amichevole e comprensibile. Ed era caloroso e misurato allo stesso tempo.”

Gurira: “C’era qualcosa di molto stabile nel pensare a quello che avrebbe fatto o come avrebbe funzionato. Aveva una presenza impressionante e un’energia bellissima… e nonostante ciò poteva essere anche molto tranquillo e calmo.”

Wright: “Vorresti aggrapparti a lui più a lungo, ma non è qui. Quindi tutto ciò che hai è mettere insieme i ricordi e ciò che ha lasciato dietro di sé. Rendilo bello e restituiscilo al mondo. Prego che questo film aiuti tutti coloro che hanno perso delle persone care.”