Black Panther: Wakanda Forever, Dominique Thorne ha spiegato come cambierà Riri Williams nella serie su Ironheart.

Il 9 novembre è uscito al cinema Black Panther: Wakanda Forever, il sequel del film vincitore di 3 premi Oscar nel 2018 che affronta il tema dell’improvvisa morte di Chadwick Boseman e porta avanti la storia di Shuri (Letitia Wright), ora alla guida del Regno del Wakanda, e degli altri personaggi introdotti nel primo capitolo.

Nel corso di un’intervista con Rolling Stone, Dominique Thorne ha discusso del ritorno di Riri Williams in Ironheart dopo la sua introduzione nel Marvel Cinematic Universe, spiegando in che modo la serie mostrerà il personaggio sotto una nuova luce rispetto a Black Panther: Wakanda Forever:

Dobbiamo ricordare che la Riri che vediamo in Wakanda Forever è una Riri sotto costrizione. Si trova in una situazione particolare. E lei… non voglio dire che si è autosilenziata, ma agisce come agirebbe chiunque quando scopre di essere responsabile di una guerra tra nazioni o di essere rapita in pieno giorno quando stava pianificando di andare a diverse lezioni di equazioni in 15 minuti. Pertanto vediamo Riri fare del suo meglio per rispettare la famiglia reale e per conoscere il suo ruolo da persona che ha fomentato tutto questo dolore.”

Non vediamo Riri nella sua vita quotidiana. Soltanto per la possibilità di trascorrere più tempo con lei nella serie, avremo modo di vederla più neutrale. E la vedremo nel suo elemento, che è letteralmente l’opposto di quello che vediamo di lei in Wakanda Forever. Avremo più tempo per vedere le sue altre sfaccettature e come gestisce la sua vita piuttosto che vedere com’è quando è la vita a guidarla.”