Black Panther: Wakanda Forever, Danai Gurira ha descritta una scena tagliata dal montaggio incentrata sul personaggio di Okoye.

Il 9 novembre è uscito al cinema Black Panther: Wakanda Forever, il sequel del film vincitore di 3 premi Oscar nel 2018 che affronta il tema dell’improvvisa morte di Chadwick Boseman e porta avanti la storia di Shuri (Letitia Wright), ora alla guida del Regno del Wakanda, e degli altri personaggi introdotti nel primo capitolo.

Nel corso di un’intervista con Deadline, Danai Gurira ha parlato del futuro di Okoye nel Marvel Cinematic Universe. In particolare, l’attrice ha descritto una scena tagliata dal montaggio di Black Panther: Wakanda Forever incentrata sul suo personaggio, ormai non più comandante delle Dora Milaje:

“Poi c’è un’altra scena chiave, in cui il mio personaggio dice addio a Shuri e poi inaspettatamente la incontra ad Haiti. Shuri le chiede ‘Sei tornata con le Dora?’ e il mio personaggio dice no. Lei le avrebbe chiesto dove sarebbe andata e Okoye avrebbe risposto ‘Ovunque mi porterà questa tuta blu’, per poi andar via. Avrebbero avuto questo momento bellissimo. [Ryan Coogler] ha detto che sarebbe stato come nelle serie sul Kung Fu, dove il protagonista andava in giro per il mondo. E Okoye avrebbe fatto lo stesso. Non sappiamo dove sia diretta. Se n’è andata. Stava lottando per mantenere quella posizione, e poi la abbandona. È il suo arco narrativo, lasciar andare il suo ruolo. E non sappiamo dove la porterà.”