Angela Bassett, interprete di Ramonda nell’MCU, è convinta che Black Panther: Wakanda Forever supererà il primo film di Ryan Coogler.

In occasione del Disney Investor Day il presidente dei Marvel Studios Kevin Feige ha fornito qualche dettaglio sullo sviluppo del sequel di Black Panther (2018), confermando ufficialmente che T’Challa non sarà interpretato da un nuovo attore per rispetto nei confronti del compianto Chadwick Boseman e che la pellicola – intitolata Black Panther: Wakanda Forever – esplorerà il mondo e i personaggi del Wakanda introdotti nel primo film.

Lo scorso agosto le riprese del cinecomic sono state interrotte per permettere a Letitia Wright, interprete di Shuri, di riprendersi completamente dall’infortunio avvenuto qualche mese fa che, a quanto pare, era più grave del previsto. Dopo l’incidente, Wright si è spostata a Londra, dove ha seguito una lunga fisioterapia mentre la produzione è continuata senza di lei. Il regista Ryan Coogler, secondo i report, ha girato tutto il materiale possibile che non coinvolgesse il personaggio ma, a causa della difficoltà di andare avanti senza che l’attrice fosse presente fisicamente sul set, i Marvel Studios hanno deciso di organizzare un nuovo piano di riprese, che sarebbero dovute ripartire a metà gennaio. In quel periodo, tuttavia, la produzione del film è stata nuovamente rinviata a causa della diffusione della Variante Omicron del COVID-19 e alcuni membri del cast e della crew – tra cui Lupita Nyong’o (Nakia) – sono risultati positivi al coronavirus. Anche se non è chiaro se l’uscita del film sarà rinviata, ora le riprese si sono spostate in Porto Rico.

Durante la sua ultima apparizione al The Ellen DeGeneres Show, Angela Bassett, interprete di Ramonda nel Marvel Cinematic Universe, ha spiegato che Black Panther: Wakanda Forever sarà più grande e migliore del primo film, definendo il regista Ryan Coogler “il leader perfetto“:

Sarà fantastico, supererà il primo. Posso dirlo?”

Quando DeGeneres ha fatto notare quanto possa essere stato difficile per il cast ritornare per il sequel senza Chadwick Boseman, l’attrice ha dichiarato:

“[Chadwick Boseman] era un esempio, un leader, un talento fantastico… lo sappiamo tutti. Aveva un grande cuore, un grande intelletto, e speriamo di aumentare i suoi standard.”

Ricordiamo che Black Panther: Wakanda Forever, scritto e diretto da Ryan Coogler (Creed), è previsto per l’11 novembre 2022 e vedrà nel cast Letitia Wright (Shuri), Lupita Nyong’o (Nakia), Danai Gurira (Okoye), Winston Duke (M’Baku), Angela Bassett (Ramonda), Florence Kasumba (Ayo), Michaela Coel (Aneka), Martin Freeman (Everett K. Ross), Dominique Thorne (Riri Williams), Tenoch Huerta (Namor) e Mabel Cadena (Namora).

Black Panther: Wakanda Forever

SINOSSI
Black Panther: Wakanda Forever dei Marvel Studios continuerà ad esplorare l’ineguagliabile mondo del Wakanda e la ricca e variegata cerchia di personaggi introdotti nel primo film. Scritto e diretto da Ryan Coogler, regista di Black Panther, il film sarà rilasciato l’8 luglio 2022.

Fonte