Lupita Nyong’o, interprete di Nakia nel MCU, ha confermato che Black Panther II onorerà l’eredità di Chadwick Boseman.

In occasione del Disney Investor Day il presidente dei Marvel Studios e Chief Creative Officer della Casa delle Idee Kevin Feige ha fornito qualche dettaglio sullo sviluppo di Black Panther II, confermando ufficialmente che T’Challa non sarà interpretato da un nuovo attore per rispetto nei confronti del compianto Chadwick Boseman e che il sequel esplorerà il mondo e i personaggi del Wakanda introdotti nel primo film.

Durante la sua apparizione al The Ellen DeGeneres Show (via ComicBook.com), Lupita Nyong’o, interprete di Nakia in Black Panther (2018), ha parlato brevemente della lavorazione del sequel, ammettendo di non aver ancora elaborato del tutto l’inaspettata e prematura scomparsa di Chadwick Boseman:

“È ancora molto difficile per me scendere a patti con la sua scomparsa… La sua leadership… Ha guidato il film con la sua compassione e la sua presenza. Quando Chadwick arrivava sul set, era presente e portava tutta la sua essenza nel film. Ci mancherà la sua guida.”

Secondo Nyong’o, inoltre, il regista Ryan Coogler sta lavorando duramente per onorare l’eredità dell’attore nel prossimo capitolo del franchise:

“So per certo che avrebbe voluto che lo facessimo e sento che ciò che Ryan Coogler ha pianificato onori molto lui e la sua eredità. Perciò sono felice di essere tornata.”

Ricordiamo che Black Panther II, scritto e diretto da Ryan Coogler (Creed), vedrà nel cast Letitia Wright (Shuri), Lupita Nyong’o (Nakia), Danai Gurira (Okoye), Winston Duke (M’Baku), Angela Bassett (Ramonda), Martin Freeman (Everett K. Ross) mentre Tenoch Huerta (Narcos: Mexico) è attualmente in trattative per interpretare uno dei villain del film. Le riprese inizieranno il prossimo giugno ma non sono ancora state rivelate le location in cui si terranno.

Black Panther II

SINOSSI
Dopo gli avvenimenti di Captain America: Civil War, Re T’Challa torna a casa, nella nascosta e tecnologicamente avanzata nazione africana del Wakanda come nuovo leader del suo paese. Tuttavia, T’Challa presto scopre che il trono è conteso da fazioni createsi all’interno del suo stesso paese. Quando due nemici si alleano per distruggere il Wakanda, l’eroe noto come Black Panther deve collaborare con l’agente della C.I.A. Everett K. Ross e con i membri delle Dora Milaje, le forze speciali Wakandiane, per impedire che il Wakanda venga trascinato in una nuova guerra mondiale.

Fonte