Black Panther 2, Tenoch Huerta promette una rappresentazione inedita dei latinoamericani: “Sono sempre cattivi ad Hollywood.”

Il 9 novembre uscirà al cinema Black Panther: Wakanda Forever, il sequel del film vincitore di 3 premi Oscar nel 2018 che dovrà affrontare l’improvvisa morte del protagonista Chadwick Boseman e portare avanti la storia di Shuri (Letitia Wright), ora alla guida del Regno del Wakanda, e degli altri personaggi introdotti nel primo capitolo.

Nel corso di un’intervista con Empire Magazine, Tenoch Huerta ha parlato dell’importanza della rappresentazione sul grande schermo, spiegando che Black Panther: Wakanda Forever cercherà di mostrare i latinoamericani sotto una nuova luce rispetto agli altri film Hollywoodiani con la sua interpretazione di Namor:

“I latinoamericani sono sempre rappresentati come i cattivi nei film di Hollywood. Mentre ora siamo degli eroi – o un antieroe, in questo caso – e stiamo facendo qualcosa di cui essere orgogliosi ad Hollywood.”