L’emergenza Coronavirus ha colpito pesantemente il mondo di Hollywood e la produzione del film su Black Adam con Dwayne Johnson potrebbe slittare.

Inizialmente l’esordio di Dwayne “The Rock” Johnson nei panni di Black Adam era previsto nel film su Shazam, ma successivamente è stato annunciato un intero film dedicato al personaggio, attualmente in fase di sviluppo attivo. La sceneggiatura è stata scritta da Adam Sztykiel ed il regista Jaume-Collett Serra ha firmato ufficialmente con la Warner Bros. Lo scorso anno è stato annunciato che il film arriverà nelle sale il 22 dicembre del 2021, mentre le riprese dovrebbero partire da luglio e agosto.

Durante una live su Instagram, Dwayne Johnson ha aggiornato sul progetto, spiegando che l’emergenza Coronavirus (che ha colpito pesantemente anche Hollywood) potrebbe portare al rinvio delle riprese:

Sono davvero eccitato per Black Adam, mi sto allenando davvero, davvero intensamente per quel ruolo. Dovremmo iniziare questa estate, a luglio, vedremo. Non sono sicuro che ce la faremo a girare a luglio e se tutto funzionerà come abbiamo previsto.

La salute di cast e crew è ovviamente la priorità della major al momento e le riprese dei vari progetti partiranno soltanto quando la pandemia sarà passata e sarà sicuro per tutti tornare sul set. Questo però sta inevitabilmente danneggiando il progetto già da ora, ed anche se la pre-produzione procede da remoto, lavori come costruzione dei set e persino casting inevitabilmente verranno rimandati se la situazione non migliorerà a breve.

Comunque vada, anche se le riprese non partiranno a luglio, con il film in uscita a dicembre del prossimo anno la Warner Bros. avrà molto tempo a disposizione per completare il film.

Fonte