Da settembre avrà inizio la nuova saga su Tony Stark, dal titolo Invincible Iron Man, firmata Brian Michael Bendis, con David Marquez ai disegni. C’è tantissima attesa per questa saga. sia da parte dei fan che da parte dello stesso Bendis, che era da parecchio tempo che cercava di gestire le avventure di Tony Stark in solitario. Finalmente ci è riuscito, e durante una recente intervista presso Comic Book Resources, ha parlato di ciò che ha in mente per il personaggio:

Iron Man era per me un progetto molto ambito già da diversi anni, ma non c’era mai stato il tempo e lo spazio adeguato per lavorarci. Ora che David Marquez e io abbiamo chiuso i lavori su Ultimate Spider-Man, volevamo provare qualcosa di nuovo e di completamente diverso. Abbiamo chiamato in squadra anche il colorista Justin Ponsor, quindi abbiamo l’intera squadra di Miles Morales che si trasferisce su Iron Man con un’idea molto precisa in mente: il fatto che Tony Stark è probabilmente il supereroe più famoso nel nostro mondo e nell’Universo Marvel.

11537604_942282592495962_8719069654163890621_o

Questo significa che c’è anche spazio per ampliare la sua galleria di nemici. In confronto agli altri eroi del suo calibro, la rosa dei suoi avversari lascia un po’ a desiderare. Quindi David e io abbiamo passato l’ultimo anno a sviluppare dei criminali nuovi di zecca, una nuova armatura con nuove potenzialità, un nuovo interesse romantico… insomma, abbiamo costruito il mondo che lo circonda in modo energico.

Per di più, grazie a dio c’era Kieron Gillen! Ha sganciato questa bomba, il fatto che Tony Stark sia stato adottato, e non ha lasciato nessuna traccia su chi potessero essere i suoi genitori biologici. Quindi questo è un aspetto essenziale di Tony che andremo ad esplorare, e che ovviamente chiamerà in ballo anche suo fratello, Arno Stark.

Ci sarà un grosso colpo di scena alla fine del numero #1 che definirà l’atmosfera e i temi delle storie del nostro primo anno e lascerà tutti11425123_942282575829297_1572992224571773032_n stupefatti! È un grosso spoiler legato a Secret Wars, quindi non posso dire nulla al riguardo, ma di sicuro sarà qualcosa che farà discutere i lettori, e che entrerà in scena alla fine del primo numero.

 

Almeno inizialmente, Tony sarà stabilito a New York. Ma il suo stile di vita è diverso da quello degli altri supereroi, quindi il semplice fatto che si trovi a New York per questo arco narrativo non significa che sarà ancora lì tra sei mesi.

I lettori che già seguono Iron Man sapranno che alla conclusione di Superior Iron Man il Tony Stark invertito è rimasto al suo posto. Non posso dire nulla a riguardo perché rovinerei la sorpresa contenuta nella serie di qualcun altro, ma mi limiterò ad affermare che anche questo elemento ha funzionato alla perfezione che ciò che intendo fare. Finalmente tutti gli astri si sono allineati nel modo giusto, inclusa la disponibilità dei partner creativi giusti.

Tra i vari montaggi del film di Iron Man 3 che ho visto ce n’era uno in cui la scena di Tony Stark che tiene davanti a sé un piccolo cacciavite era la scena finale del film. L’ho adorata: era una semplice inquadratura di lui che teneva questo cacciavite in mano e con esso teneva in mano il suo futuro: con quello poteva costruire qualsiasi cosa. Ho amato quella scena talmente tanto che l’ho citata nel numero #1.

 

 

Invincible-Iron-Man-1-teaser