Ben Affleck ribadisce che The Flash sarà l’ultima volta in cui lo vedremo nei panni di Batman, dato che ha abbandonato le grandi IP di Hollywood.

Come molti di voi sapranno, dopo le pesanti critiche rivolte a Justice League Ben Affleck ha deciso di abbandonare prima lo sviluppo del film e successivamente il ruolo di Batman, con l’obiettivo di affrontare un percorso verso la sobrietà.

Fortunatamente l’attore ha recuperato pienamente ed ha deciso di tornare per un’ultima volta nel panni del Cavaliere Oscuro nel film su Flash di Andy Muschietti in uscita a novembre 2022, che segnerà la fine del suo percorso come Batman.

Lo stesso Affleck ha spiegato infatti che non è più intenzionato a lavorare su grandi IP (proprietà intellettuali) già esistenti, come ad esempio Batman. Di conseguenza, il suo ritorno in The Flash metterà definitivamente la parola fine al personaggio, come ammesso dall’attore in una nuova intervista:

È davvero un bel finale per la mia esperienza con quel personaggio.

Successivamente Affleck ha rivelato un retroscena su The Flash, spiegando che include la sua scena preferita di tutta la sua esperienza:

Non ho mai detto questo alla stampa, ma probabilmente la mia scena preferita su Batman e sulla mia interpretazione di Batman è proprio nel film su Flash. Spero che la mantengano nel montaggio finale, dato che la reputo davvero grandiosa ed interessante – diversa, ma non incongruente con il personaggio. Chissà… magari decideranno che non funziona, ma quando l’ho girata ho pensato subito che fosse davvero divertente, incoraggiante e soddisfacente.

Fonte