Ruby Rose si scaglia contro The CW, WB e contro il cast di Batwoman per le atroci condizioni di lavoro sul set della serie.

A maggio dello scorso anno, l’attrice Ruby Rose ha annunciato con un comunicato ufficiale di aver deciso di abbandonare la serie su Batwoman, obbligando Warner Bros. ad ingaggiare una nuova attrice per la seconda stagione.

Con una serie di storie su Instagram, ora Ruby Rose ha raccontato il vero motivo per cui ha abbandonato la serie: le atroci condizioni di lavoro sul set e la pessima gestione da parte di The CW:

Cari fan, basta chiedermi se tornerò in questo orribile show, non tornerei per nessun motivo al mondo, neanche se avessi una pistola puntata in fronte… e NON HO ABBANDONATO io. Hanno rovinato Kate Kane e hanno distrutto Batwoman. 

Un membro della crew ha sofferto di bruciature di terzo grado su tutto il corpo. Non ci è stato dato neanche supporto dopo avergli visto letteralmente la pelle cadere dal viso.. sono stata l’unica ad avergli mandato dei fiori… e subito dopo questo incidente ci hanno fatto girare una scena di sesso, senza neanche un minuto per elaborare. Abbiamo perso due controfigure, ho avuto un profondo taglio in faccia che mi ha quasi lacerato un occhio. Una donna è rimasta paralizzata sul set ed hanno provato ad incolparla perché era al telefono. The CW non la ha aiutata dato che stavano “investigando sul set” ed ha dovuto fare una raccolta fondi. Questo incidente si è verificato perché il nostro show si è rifiutato di chiudere per Covid mentre tutti gli altri lo hanno fatto.

L’attrice ha quindi spiegato che la showrunner era intenzionata a girare il finale di stagione anche nel bel mezzo del COVID, quando ogni altro set era chiuso in quanto non esistevano ancora misure di sicurezza:

Caroline Dries [la showrunner] non aveva cuore, voleva farci continuare a girare gli episodi finali della stagione nel bel mezzo della pandemia. Eravamo tutti preoccupati, i nostri amici di Flash, Riverdale e Supergirl erano già fermi, sapevamo che stava succedendo qualcosa di pessimo.

Forse ha visitato il set 4 volte in tutta l’intera sessione di riprese… ed in queste 4 visite ha deciso di poteri dire come comportarmi con il mio infortunio sul set, smentendo anche pubblicamente e dicendo che mi ero fatta male durante Yoga…ma io non faccio Yoga!

Alla fine abbiamo interrotto la produzione, non perché ha quasi fatto morire qualcuno, ma solo perché siamo stati obbligati dal governo.

Ho lottato di continuo sul set, volevo che tutti rispettassero i protocolli di sicurezza. Chiedete al reparto make-up e acconciature cosa ho fatto per loro, dopo che due ragazze sono finite in ospedale. L’unica persona che ha detto qualcosa è stato Dougray Scott [Jacob Kane], che ha parlato di… atteggiamenti poco professionali. 

Successivamente l’attrice si è scagliata contro Dougray ScottCamrus Johnson, spiegando:

Dougray ha colpito una stunt ed ha iniziato ad urlare come una t***a contro questa ragazza, è stato un incubo. 

Lasciava il set quando voleva, arrivava quando voleva, ha abusato di una donna. Come protagonista dello show, ho mandato una mail per chiedere di intervenire e di fargli evitare di gridare sul set, ma hanno detto di no.

Una volta ho fatto tardi alle riprese, dato he ero in ospedale. Camrus Johnson [Batwing], quando ho lasciato l’ospedale, mi ha detto “certo, magari se le persone non facessero così tardi potremo anche finire in tempo“… un bambino, un bambino egocentrico che ha lavorato un giorno a settimana ed ha avuto il coraggio di dire tutto ciò. Anche il dipartimento di stunt era furioso con me perché ho parlato dell’infortunio, anche se non li incolpavo di nulla. Nonostante ciò, il resto della crew è stato adorabile. 

Ah…inoltre non volevano accompagnarmi sul set e sapevano che dopo l’infortunio non avrei potuto più guidare. Mi hanno detto “prendi il taxi”.

In un’altra serie di storie, l’attrice si è scagliata pesantemente anche contro Peter Roth [Ex presidente di Warner Bros. TV], che ha addirittura aperto un’indagine nei suoi confronti. A seguito del suo infortunio sul set, la produzione le ha dato soltanto dieci giorni di tempo per operarsi e tornare operativa, minacciando di licenziare l’intero cast e la crew. 

L’attrice ha documentato con video e foto dall’ospedale, che mostrano il suo infortunio al collo, alle costole e addirittura un tumore.

Testimonianze durissime, alle quali sicuramente arriverà presto una risposta ufficiale. Vi terremo aggiornati.

Fonte