HBO Max rifiuta la distribuzione di Batman: Caped Crusader, con Warner Bros. Animation che sta già cercando un altro network!

Se c’è un nome collegato ai migliori ricordi dei fan di Batman, questo è senza ombra di dubbio Bruce Timm. L’autore ha fatto parte del team della storica Batman: The Animated Series, dove, insieme ad altri nomi illustri come Eric Radomski, Paul Dini, ed altri nomi illustri, hanno creato quella che molti considerano la trasposizione definitiva del personaggio sin dal 1992.

A maggio dello scorso anno, è stato annunciato un nuovo progetto animato sul Cavaliere Oscuro che ha catturato l’attenzione dei fan: Batman – Caped Crusader (tradotto: Batman – Crociato Incappucciato), una vera e propria reinterpretazione del Batman della Golden Age firmato proprio da Bruce Timm con il contributo di Matt Reeves (regista di The Batman), dello scrittore Ed BrubakerJ.J. Abrams come produttore.

La serie era in sviluppo attivo ormai da mesi, ma nonostante ciò Variety ha spiegato che HBO Max (servizio di streaming al centro di una profonda rivoluzione a seguito della fusione tra Warner Bros. e Discovery) ha deciso a sorpresa di cancellare la sua uscita insieme ad altre sei serie animate!

Nonostante ciò, ci sono ancora possibilità di vederla: Warner Bros. Animation ha deciso infatti di continuare a finanziare lo sviluppo della serie anche dopo il “rifiuto” di HBO Max, in quanto si sta già muovendo per trovare un altro network intenzionato a distribuirla… e già alcune importanti aziende hanno manifestato il loro interesse!

The Hollywood Reporter spiega infatti che Apple TV, Netflix ed Hulu (di proprietà del gruppo Walt Disney Direct-to-Consumer) hanno già contatto Warner Bros. e sono in corso svariate chiamate:

Caped Crusader sta già rivevendo intenso interesse da parte di Apple TV, Hulu e Netflix insieme ad altri, le nostre fonti ci dicono. Ci sono già chiamate in corso, un buon segnale in questo business.

 

Fonte