Batman è…

Cercare di completare questa frase è sempre difficile. Con Batman #51 si chiude un’era ricca di colpi di scena, scontri mozzafiato, intrighi con i nemici, comandata dallo sceneggiatore Scott Snyder e dalle matite di Greg Capullo. Come la vita ci insegna, le cose belle devono pur finire, ed alla fine l’universo di Batman non può che ringraziare questa mitica coppia. Negli ultimi anni hanno guidato Batman e Bruce Wayne attraverso uno scuro e melodrammatico percorso, ridefinendo la caratterizzazione sia del personaggio che della città di Gotham.

Snyder ha trascinato Batman verso i suoi angoli più bui, costringendolo a prendere in considerazione il suo rapporto con la famiglia, mentre Capullo si preoccupava a definire nel minimo dettaglio ogni singola tavola. Il rapporto tra Batman e Gotham si è intensificato nel tempo, basti vedere come Batman si curi della città come fosse un figlio, esattamente come Alfred fa con Bruce, cercando di amarla profondamente, dare quell’amore che non ha mai potuto ricevere dai genitori che la stessa città gli ha strappato via in modo prematuro… la stessa città che ha forgiato un eroe che non ha paura di affrontare e superare i suoi limiti pur di salvare la città dal caos, quella città che gli ha cambiato il modo di vedere il suo mondo.

Abbiamo cominciato con la Corte dei Gufi dove Bruce ha scoperto davvero quali sono i suoi limiti fisici e mentali, passando per “Morte della Famiglia” con un ritorno di un Joker totalmente impazzito e che è stato in grado di sgretolare le fondamenta della Bat-Famiglia ed arrivare ad anno zero, un nuovo mondo che porta Gotham alla primordialità sotto il controllo dell’Enigmista. Eventi importanti che hanno sconvolto l’intero universo di Batman, e tanti altri ce ne sono stati, grazie ad un team creativo a dir poco superlativo accompagnato dall’inchiostratore Danny Miki. Possiamo considerare quindi Batman come un bambino che adesso ha bisogno di camminare da solo, senza la madre e il padre. Perchè è tempo di andare avanti per il duo Snyder/Capullo e dare il cambio magari ad un nuovo team che sappia portare un po’ di freschezza ed innovazione.

Batman è… Scott Snyder e Greg Capullo.

 13087475_986656011430636_3430690235323978350_n-2 13096070_986665348096369_3605141287367911948_n

13076565_1077275525664337_5987049079179759369_n