In una scena tagliata di Avengers: Infinity War, War Machine si sarebbe dovuto scontrare con Proxima Midnight da remoto.

L’artista Phil Saunders ha condiviso sul proprio account Instagram una concept art scartata da Avengers: Infinity War con protagonista il personaggio di War Machine. In particolare, la scena non inclusa nel montaggio finale avrebbe visto l’amico di Iron Man unirsi allo scontro contro Proxima Midnight ad Edimburgo da remoto. Nella scena è visibile anche l’armatura Hulkbuster, lasciando intendere che essa sarebbe dovuta essere utilizzata anche durante questo combattimento.

L’artista ha accompagnato l’immagine con un breve commento in cui svela che la scena è stata tagliata in una delle prime fasi della pre-produzione del film, sebbene sarebbe risultata tecnicamente e visivamente molto interessante:

Questo concept scartato è di Avengers: Infinity War. C’è James Rhodes che partecipa alla battaglia di Edimburgo da remoto, attraverso un sistema di controllo olografico realizzato per War Machine Mk. 4 a cui sono collegate le sue protesi per le gambe realizzate da Tony Stark. Bruce Banner avrebbe utilizzato la Hulkbuster (disegnata da Josh Nizzi) nella battaglia contro Proxima Midnight e Corvus Glaive. Purtroppo la sequenza è stata tagliata abbastanza presto. Anche perchè sarebbe stato interessante risolvere il problema di come mostrare la sovrapposizione della realtà e degli elementi olografici durante il combattimento.

War Machine, Avengers, Infinity War