Secondo alcuni analisti, Avengers: Endgame potrebbe eguagliare gli incassi di Avengers: Infinity War.
  • I Marvel Studios hanno pubblicato il primo trailer di ‘Avengers: Endgame‘ che ha già raggiunto più di 40 milioni di visualizzazioni solo su YouTube.
  • Gli analisti e gli esperti di Box office si aspettano almeno 2 miliardi di incassi nel mondo.
  • Avengers: Infinity War ha incassato 2 miliardi di dollari, mentre altri 6 film dell’MCU hanno incassato più di un miliardo nelle sale di tutto il mondo.

Ieri Disney e Marvel Studios hanno diffuso online il primo trailer ufficiale di Avengers: Endgame, mostrandoci un primo assaggio di quello che rappresenterà il culmine dell’intero Universo Cinematografico Marvel, uno dei franchise più redditizi della storia.

Stando a quanto spiegato da alcuni esperti del settore in una lunga analisi pubblicata dall’autorevole CNBC, il film potrebbe incassare più di 2 miliardi di dollari nel mondo, proprio come Avengers: Infinity War.

Ci sono sempre diverse variabili da considerare per le previsioni così distanti dalla data d’uscita – afferma il capo analista Shawn Robbins di BoxOffice.com – ma crediamo che sia un forte candidato per incassare almeno 600 milioni in America e 2 miliardi in tutto il mondo. La posta in gioco è cresciuta e tutta questa attesa ha intensificato la curiosità. 

Al momento il trailer ha già superato 40 milioni di visualizzazioni sull’account YouTube dei Marvel Studios, oltre ad altri milioni e milioni di views provenienti dagli altri social ancora da quantificare.

No ha nulla con cui competere fino a maggio – aggiunge Doug Stone, presidente di Box Office Analyst – ed avrà 4 settimane libere al box office.

In uscita 3 settimane dopo Shazam! della Warner Bros., Endgame avrà infatti un mese completo di proiezione prima di competere con un altro blockbuster, Godzilla 2, in uscita il 31 maggio.

Finora 6 film dell’Universo Cinematografico Marvel hanno superato il miliardo di dollari: “The Avengers” (2012), “Iron Man 3” (2013), “Avengers: Age of Ultron” (2015), “Captain America: Civil War” (2016), “Black Panther” (2018) e “Avengers: Infinity War” (2018).

Daniel R, il popolare insider che nelle ultime settimane ha anticipato i trailer di Endgame e di Captain Marvel, ha aggiunto: a questo punto ci fidiamo di Marvel. Nessuno studio tranne Pixar realizza prodotti di alta qualità, di intrattenimento ad alto budget che possono essere visti da tutti.

Parlando dell’approccio alla campagna promozionale, secondo gli esperti che la scelta di rivelare soltanto lo stretto indispensabile per non anticipare nulla della trama è decisamente la mossa giusta. Il professore di cinema alla Chapman University, Kia Afra, spiega infatti che utilizzare l’entusiasmo e l’attesa dei fan per promuovere il film è una mossa brillante.

Ho appena visto il trailer di Avengers: Endgame, che richiede non solo la piena comprensione della serie di film sugli Avengers, ma anche dei franchise Marvel interconnessi. E’ un blockbuster su larga scala, un un qualcosa che non è mai stato realizzato prima. 

Allo stesso tempo, l’insider Jeremy Conrad sostiene che la scelta di non rivelare alcun dettaglio sulla trama potrebbe essere un’arma a doppio taglio, portando addirittura risultati controproducenti a livello di aspettative:

Per via della segretezza di Endgame in questi ultimi 6 mesi, ci sono tantissime teorie dei fan che sono diventate popolari. Marvel potrebbe non riuscire a realizzare quello che i fan hanno già immaginato.

Fonte: CNCB