Jeffrey Ford, responsabile del montaggio di Avengers: Endgame, racconta alcune sequenze tagliate dai Marvel Studios relative al colossale scontro finale.

Avengers: Endgame si è focalizzato principalmente sui 6 Vendicatori originali (e su Ant-Man) fino alla battaglia finale, ma inizialmente erano previste diverse scene dedicate anche agli altri personaggi. Nel corso di una recente intervista, il responsabile del montaggio Jeffrey Ford ha infatti rivelato diverse sequenze tagliate durante la lavorazione relative al colossale scontro finale, che hanno per protagonisti Ant-Man & Wasp, uno scontro tra Black Panther e Fauce d’Ebano e un incontro tra Tony Stark, Peter Parker e Pepper Potts molto diverso rispetto a quello effettivo.

Avevamo una scene in cui Paul Rudd ed Evangeline Lilly erano dentro il van. Cercavano di connettere i cavi, quando si accende di colpo la radio e parte la sigla Come On Get Happy della famiglia Partridge direttamente da Ant-Man and The Wasp, attirando l’attenzione degli Outriders.

Ho sempre pensato che fosse divertente l’idea di far ascoltare La famiglia Partridge agli Outriders e farli avvicinare pian piano al van, con lui che esclamava tipo “Awwww, mi dispiace!” Naturalmente i due si sarebbero rimpiccioliti e nascosti, ma avevamo già pronta una scena in cui uno degli Outrider si affacciava al finestrino con Come On Get Happy in sottofondo.

Non avevamo bisogno però di altre scene su di lui. Inoltre, era una scena incredibilmente costosa, dato che era molto difficile dal punto di vista della CGI. 

Successivamente Ford ha spiegato che inizialmente era previsto un lungo scontro tra Pantera Nera e Fauce d’Ebano:

Ricordo che avevamo una sequenza molto più elaborata con Fauce d’Ebano, con una lunga battaglia con Pantera nera Nera. Quando arrivano attraverso i portali, tutti questi personaggi vengono introdotti all’interno della storia, ma per Black Panther e Fauce D’Ebano…non era la storia che stavamo seguendo, quindi abbiamo ridotto il loro scontro.

Ford ha raccontato quindi una terza scena tagliata: l’emozionante incontro tra Peter Parker e Tony Stark, che inizialmente era molto diverso:

La prima volta che l’abbiamo girata, Peter e Tony si riunivano con Pepper nelle vicinanze e Tony esclamava “Ehi Peter, conosci Pepper? Tanto piacere!”

Era un incontro folle nel bel mezzo di una battaglia, si correvano incontro come le persone all’aeroporto. Era una grande scena, ma troppo da commedia, quindi l’abbiamo modificata. Inoltre non sapevamo ancora quanto fosse potente la scomparsa di Peter in Avengers: Infinity War quando l’abbiamo girata inizialmente. Non avevamo visto gli effetti della sua scomparsa, non l’avevamo ancora vissuta e quando abbiamo visto la reazione del pubblico abbiamo pensato “il loro incontro ora deve essere diverso. Una cosa molto diversa.”

Una scena che invece è stata aggiunta al film è quella dello scontro tra Thanos e Captain Marvel:

Quando Captain Marvel arriva, sin dall’inizio avevamo la scena dove distruggeva la nave di Thanos. Successivamente, dato che adoravamo quello che Brie stava facendo con il personaggio, abbiamo aggiunto il suo combattimento con Thanos prima che la colpisce con la Gemma del Potere. Anthony ha avuto questa grande idea durante i reshoot all’ultimo minuto di Thanos che toglie la Gemma del Potere e la colpisce con essa. E’ un utilizzo fantastico di questo artefatto, che ci ha permesso di allontanare Captain Marvel per qualche minuto, dato che lei è molto potente e non avremmo potuto farlo in altri modi.

Fonte