Il quarto capitolo della saga dei Vendicatori ha sorpreso i fan su molti aspetti, ma uno su tutti che avrebbe sorpreso con il senno di poi, non è stato incluso.

Avengers: Endgame è stato senza ombra di dubbio un film sorprendente. Dai richiami ai film precedenti fino al finale, molte scene sono state costruite alla perfezione per stupire i fan, ed una scelta in particolare, con il senno di poi, sarebbe risultata effettivamente curiosa.

In un’intervista con Yahoo, gli sceneggiatori Stephen McFeely e Christopher Markus hanno parlato del loro processo nella creazione dello script del film, ed hanno fatto una rivelazione: in una prima versione della sceneggiatura, Steve Rogers avrebbe vissuto con Sharon Carter, con la quale avrebbe avuto una relazione.

…abbiamo provato a riunire tutti gli elementi possibili, ci sono versioni della sceneggiatura dove Steve viveva con Sharon e le cose tra loro non andavano di certo bene.

Da un certo punto di vista è un bene che questo elemento sia stato escluso dalla sceneggiatura, in quanto nonostante avere una riapparizione dell’Agente 13 sarebbe potuto risultare interessante, visto quello che è il finale della pellicola e nello specifico la conclusione dell’arco narrativo di Steve Rogers, la dinamica con Sharon Carter sarebbe potuta risultare, in mancanza di un termine migliore, “inquietante”.

Vi ricordiamo infine che Sharon Carter tornerà per la serie su Falcon e il Soldato d’Inverno, in uscita ad agosto 2020 su Disney+.