I fratelli Russo rivelano tutta la verità sul casting di Katherine Langford, che era stata scelta per dar vita a Morgan, figlia di Tony Stark, in una sequenza onirica.

Attenzione agli SPOILER su Avengers: Endgame.

Lo scorso ottobre, diversi siti hanno riportato l’ingresso di Katherine Langford nel cast di Avengers: Endgame in un un ruolo misterioso, ma nonostante ciò non è comparsa effettivamente nel film.

Ora durante il podcast Happy, Sad, Confused, I fratelli Russo hanno spiegato la verità su questo casting: inizialmente l’attrice era stata scelta per interpretare una versione adulta di Morgan Stark in una sequenza onirica, ha anche girato la sua scena…che è stata scartata dopo i test screening.

Avevamo un’idea, Tony avrebbe raggiunto quel luogo metafisico dopo aver schioccato le dita; ricordate la scena di Thanos dopo lo snap? 

Tony avrebbe incontrato una versione cresciuta di sua figlia in quel luogo [interpretata dalla Langford] . L’abbiamo mostrata durante i test screening e ha confuso davvero le persone. Non sentivamo un profondo legame emotivo con questa versione futura della figlia, quindi l’abbiamo tolta.

L’idea era che sua figlia lo perdonasse e gli trasmettesse pace poco prima della sua morte, ma era qualcosa di troppo complicato.