Natasha Romanoff ha incontrato il suo fato nell’ultimo film sui Vendicatori, ma perché a differenza di Iron Man non le è stato fatto un funerale?

Avengers: Endgame ci ha mostrato la morte di due personaggi fondamentali per il Marvel Cinematic Universe: Iron Man e la Vedova Nera, due morti di grande impatto che hanno segnato i fan, ma stranamente, solo Stark ha avuto un funerale, mentre la Romanoff no, questo perché?

Le risposte a nostra disposizione si muovono su due fronti, quello narrativo e nell’universo creato dai Marvel Studios e quello del nostro universo, che segue delle logiche riguardanti la produzione dei film, iniziamo con quest’ultima, data dai registi della pellicola Joe ed Anthony Russo, che hanno rilasciato la seguente dichiarazione:

Semplicemente per Natasha c’è un nuovo film in arrivo, per invece Tony Stark no. Inoltre, quando lavori all’interno di un franchise tanto ampio, con progetti a così lungo termine, sai che in futuro ci sarà sempre una possibilità per mostrare cose che non mostrato fatto prima.

Passando invece alla spiegazione così detta “in universe”, ovvero quella legata agli eventi narrativi del Marvel Cinematic Universe, è stata data dagli sceneggiatori del film Christopher Markus e Stephen McFeely, che hanno dichiarato il seguente:

Tony Stark ha avuto il suo funerale e Natasha Romanoff no, perchè? In parte perché Tony è un personaggio pubblico ma principalmente perché Natasha è una spia.

Sembra quindi che non solo ci sia la possibilità in futuro, magari nel film Black Widow, di mostrare il funerale della Vedova Nera, ma che ci siano motivazioni alquanto solide per cui, a differenza del Miliardario in Armatura, la Romanoff non abbia avuto il funerale che molti si aspettavano.