Chris Evans ha riflettuto sulle reazioni dei fan e del pubblico alla scena di Avengers: Endgame in cui Captain America solleva Mjölnir.

L’arco narrativo della formazione originale degli Eroi più potenti della Terra, come sappiamo, si è concluso con Avengers: Endgame, il 22º film della cosiddetta Saga dell’Infinito che ha simboleggiato anche il coronamento dell’intero Universo Cinematografico Marvel. In attesa di sapere in che modo Chris Evans tornerà ad interpretare Captain America in un futuro progetto dei Marvel Studios, l’interprete della Sentinella della Libertà ha voluto raccontare un aneddoto su una della scene più iconiche del film diretto dai fratelli Anthony e Joe Russo.

Nel corso di una recente intervista rilasciata con Empire in occasione del numero della rivista dedicato ai più grandi momenti della storia del cinema, Chris Evans ha parlato della sua esperienza alla prima visione di Avengers: Endgame in una sala cinematografica, spiegando che vedere e sentire la reazione del pubblico e dei fan alla scena in cui Cap solleva Mjölnir nella battaglia finale ha suscitato in lui un’emozione indescrivibile e senza precedenti:

“La prima volta che ho visto Endgame è stata alla premiere. Di solito vedo tutti i film a cui partecipo con largo anticipo e raramente vado alle premiere… Ho troppa ansia. Ma siccome era l’ultimo capitolo di un viaggio durato dieci anni, volevo fruire questo ultimo film nello stesso modo in cui lo avrebbe fatto il pubblico. Quando Cap solleva Mjölnir, la nostra sala è diventata ingestibile. Anche se sapevo che quel momento stava arrivando, mi sono emozionato lo stesso. Nelle settimane successive, alcuni amici e membri della mia famiglia mi hanno mandato dei video di persone nei cinema di tutto il mondo che perdevano la testa in quel momento. Vedere quelle reazioni, e sapere che sono stato abbastanza fortunato da essere una parte di quei ricordi per quelle persone, mi ha fatto sentire un senso di orgoglio e di gratitudine che non sarò mai in grado di esprimere adeguatamente. In quei momenti non sono un attore, e nemmeno un adulto. Sono di nuovo un ragazzino completamente affascinato dal potere e dalla magia che i film possono esercitare. Diavolo… mi sto commuovendo.”

Il cast di Avengers: Endgame, diretto dai fratelli Anthony e Joe Russo e scritto da Christopher Markus e Stephen McFeely, include Robert Downey Jr. (Tony Stark/Iron Man), Chris Evans (Captain America), Mark Ruffalo (Bruce Banner/Hulk) Chris Hemsworth (Thor), Jeremy Renner (Clint Barton/Hawkeye), Scarlett Johansson (Natasha Romanoff/Vedova Nera), Josh Brolin (Thanos), Paul Rudd (Scott Lang/Ant-Man), Don Cheadle (James “Rhodey” Rhodes/War Machine), Karen Gillan (Nebula) e Brie Larson (Carol Danvers/Captain Marvel).

Avengers: Endgame Chris Evans

SINOSSI
Dopo i devastanti eventi di Avengers: Infinity War (2018), l’universo è in rovina a causa degli sforzi del Titano Pazzo, Thanos. Con l’aiuto degli alleati rimasti in vita dopo lo schiocco, gli Avengers dovranno riunirsi ancora una volta per annullare le azioni di Thanos restaurando così l’ordine nell’universo una volta per tutte, a costo delle conseguenze che tutto ciò potrebbe portare.

Fonte