L’albo one-shot Avengers: 1,000,000 B.C. #1 di Jason Aaron svelerà la vera storia della nascita di Thor e getterà le basi per il futuro della Marvel.

Dopo averli introdotti nel 2018, la Casa delle Idee ha annunciato Avengers: 1,000,000 B.C. #1, un albo one-shot scritto da Jason Aaron e disegnato da Kev Walker che racconterà i segreti della formazione originale e “preistorica” degli Eroi più potenti della Terra – come la misteriosa connessione tra Odino e la Forza Fenice – e che svelerà la vera storia delle origini di Thor, gettando le basi per il futuro dell’Universo Marvel fumettistico.

Di seguito vi riportiamo i primi dettagli ufficiali diffusi dal sito di Marvel Entertainment:

Sono i difensori dell’alba dei tempi, i primi eroi più potenti della Marvel, ma i loro segreti più grandi non sono mai stati svelati… fino ad ora. Assisterete agli eventi oscuri che distruggeranno il loro gruppo, vedrete come le loro vite plasmeranno l’intero futuro dell’Universo Marvel, preparatevi per l’evento monumentale che li riunirà per l’ultima volta: la vera storia della nascita di Thor.

Avengers

Gli Avengers preistorici sono stati una parte importante della mia run sugli Avengers sin dall’inizio.” ha dichiarato Aaron a Marvel.com. “Sono la primissima versione di alcuni dei personaggi con l’eredità più potente della Terra. Sono gli eroi che proteggono l’Universo Marvel nella sua culla. Ora, li vedremo finalmente tutti sotto i riflettori in un modo particolare, in una storia che mostra come questi eroi preistorici hanno plasmato la storia Marvel nel più profondo dei modi e che avrà grosse ramificazioni per gli Avengers andando avanti.

Quando ho avuto per la prima volta la sceneggiatura per questa storia, mi aspettavo 30 pagine di smack down preistorico.” ha aggiunto Walker. “Ma lo script di Jason era molto più di quello e ho dovuto lavorare duramente per rendere giustizia ad alcune di quelle scene.

Avengers

AVENGERS: 1,000,000 B.C. #1
• Testi di JASON AARON
• Disegni di KEV WALKER
• Cover di ED McGUINNESS
• Variant Cover di ALEX HORLEY

Fonte