I fratelli Anthony e Joe Russo credono che il ritorno in vita di Tony Stark/Iron Man nel Marvel Cinematic Universe “vada guadagnato”.

Avengers: Endgame non solo ha concluso l’arco narrativo della formazione originale dei Vendicatori cinematografici ma ha simboleggiato anche il coronamento dell’intero Marvel Cinematic Universe. Uno dei momenti più emozionanti della pellicola, come sappiamo, è rappresentato dalla morte di Tony Stark/Iron Man (Robert Downey Jr.), il quale ha sacrificato la propria vita per sconfiggere l’esercito di Thanos.

Durante la sua ultima apparizione in un episodio del ReelBlend Podcast, Anthony Russo, co-regista di Avengers: Infinity War e di Avengers: Endgame, è stato interrogato su un potenziale ritorno dell’eroe corazzato, spiegando che riportare in vita Tony Stark vanificherebbe il sacrificio del personaggio e l’impatto emotivo che la sua morte ha avuto sul grande pubblico:

“Lo abbiamo sempre detto e crediamo fermamente in questo. La posta in gioco deve essere reale. Se non fosse reale, allora non lo sarebbero nemmeno il coinvolgimento emotivo del pubblico in quei momenti, con questi personaggi. Questo vale per tutte le nostre storie, soprattutto nei film Marvel… Un sacco di quelle storie sono difficili, ci impegniamo sempre per attenerci a quell’idea.”

“Per rispondere alla tua domanda, penso che dipenda dal contesto. Dipende da come potrebbe essere riportato indietro. Dipende da quale sarà la storia. Di certo si tratta di qualcosa che deve essere guadagnato e che deve sorprendere e scioccare il pubblico. Non puoi semplicemente riportarlo in vita. Dovrebbe esserci un evento narrativo avvincente, innovativo ed imprevedibile per fare in modo che ne valga davvero la pena.”

Iron Man

SINOSSI
Dopo i devastanti eventi di Avengers: Infinity War (2018), l’universo è in rovina a causa degli sforzi del Titano Pazzo, Thanos. Con l’aiuto degli alleati rimasti in vita dopo lo schiocco, gli Avengers dovranno riunirsi ancora una volta per annullare le azioni di Thanos restaurando così l’ordine nell’universo una volta per tutte, a costo delle conseguenze che tutto ciò potrebbe portare.

Fonte