Ant-Man and The Wasp: Quantumania sarà un “film epico” ambientato prevalentemente nel Regno Quantico secondo il regista.

Il 15 febbraio 2023 uscirà al cinema Ant-Man and The Wasp: Quantumania, il terzo capitolo sulle avventure dell’Uomo Formica (Paul Rudd) e di Wasp (Evangeline Lilly), in cui assisteremo all’introduzione di uno dei villain Marvel più importanti nonché avversario dei Fantastici Quattro e degli Avengers: Kang il Conquistatore, interpretato nuovamente da Jonathan Majors dopo il suo debutto in Loki.

Nelle ultime ore, Entertainment Weekly ha pubblicato online una nuova foto ufficiale in HD dal film, che mostra Scott Lang (Paul Rudd) insieme a sua figlia Cassie (Kathryn Newton) nel Regno Quantico, accompagnata da alcune dichiarazioni inedite di Peyton Reed. Nello specifico, il regista ha spiegato che Ant-Man and The Wasp: Quantumania sarà radicalmente diverso dai precedenti capitoli considerando sarà ambientato prevalentemente nel Regno Quantico e avrà una portata più epica:

“Nel primo film abbiamo introdotto l’idea del Regno Quantico, abbiamo messo un po’ i piedi all’interno, e poi lo abbiamo fatto ancora di più nel secondo film. Ma ovviamente abbiamo lasciato molte domande senza risposta. Volevamo andare in una direzione diversa, e creare un film epico ambientato prevalentemente nel Regno Quantico. Per me è stato davvero emozionante perché gli altri due film sono ambientati a San Francisco mentre per questo film abbiamo creato questo mondo subatomico incredibilmente complesso e tutti gli ambienti, gli ecosistemi e le creature che vivono in quel mondo.”