Ant-Man and The Wasp: Quantumania, Peyton Reed ha stuzzicato sul rapporto tra Hank Pym e Janet van Dyne nel film.

Il 15 febbraio 2023 uscirà al cinema Ant-Man and The Wasp: Quantumania, il terzo capitolo sulle avventure dell’Uomo Formica (Paul Rudd) e di Wasp (Evangeline Lilly), in cui assisteremo all’introduzione di uno dei villain Marvel più importanti nonché avversario dei Fantastici Quattro e degli Avengers: Kang il Conquistatore, interpretato nuovamente da Jonathan Majors dopo il suo debutto in Loki.

Nel comunicato stampa diffuso dalla Disney, il regista Peyton Reed ha parlato del rapporto tra Hank Pym (Michael Douglas) e Janet van Dyne (Michelle Pfeiffer) in Ant-Man and The Wasp: Quantumania, anticipando il rapporto turbolento tra i due personaggi nel film:

Hank e Janet hanno dei trascorsi. È iniziato tutto nei fumetti originali negli anni ’60… erano membri originali degli Avengers. Infatti, fu proprio Janet a dare il nome agli Avengers. Nonostante l’MCU sia andato in un’altra direzione con quei personaggi, volevo onorare la loro importanza… sia nell’Universo Marvel che come coppia di supereroi funzionante che possiede una curiosità scientifica condivisa.”

“Le domande sollevate in questo film sono: in che modo Hank si sta adattando all’idea di riavere Janet nella sua vita e in che modo Janet si sta adattando all’idea di essere tornata? Hank si è un po’ addolcito… Sembra aver trovato un po’ di pace ora che sono nuovamente insieme. Ma il film presenta alcune serie complicazioni dato che i segreti di Janet mettono alla prova il loro rapporto. Ne hanno passate tante insieme… nonostante tutte le cose che vengono lanciate loro addosso in questo film, è una coppia solida.”